Empoli, Martusciello: “Domani sfida importante. Il Cagliari? Davanti hanno grandi potenzialità”

 di Pietro Piga  articolo letto 1446 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Empoli, Martusciello: “Domani sfida importante. Il Cagliari? Davanti hanno grandi potenzialità”

Quattro gare senza successo e una classifica che fa paura. L'Empoli, quartultimo della serie A, si presenta alla sfida col Cagliari con l'obbligo di vittoria.

Giovanni Martusciello, come riportato da EmpoliChannel.it, esordisce così in conferenza stampa: “Abbiamo vissuto la vigilia come sempre. Sappiamo che in termini pratici è una gara molto importante, dobbiamo cercare la vittoria senza preoccupazioni o paure. Ho visto delle buone cose col Bologna, la settimana è andata bene perchè i risultati positivi influiscono”.

L'allenatore, poi, parla del Cagliari: “I numeri condannano l’andamento difensivo, ma davanti hanno grandissimo potenziale. Cercheremo di mettere in risalto gli aspetti negativi e limitare quelli positivi”.

I toscani, con appena 7 reti, sono il peggior attacco del campionato: “Dobbiamo migliorare fortemente, su questo non ci sono dubbi. Dobbiamo cercare di indirizzare le partite a nostro favore con un pizzico di qualità in più: qualitativamente abbiamo giocato al di sotto delle nostre potenzialità a Bologna e quindi dobbiamo crescere”.

Sui singoli, invece, Martusciello commenta: “Gilardino? Può essere la sua gara, ma anche quella degli altri attaccanti. Mi aspetto risposte positive sia da lui che dagli altri. Dovremo sfruttare al massimo le occasioni al di là degli interpreti. Pucciarelli? E' convocato, ma non so se giocherà dal primo minuto. Mchedlidze? Non è un discorso di caratteristiche, chi gioca deve dare risposte a tutti”.

C'è qualche dubbio di formazione, viste anche le assenze: “Laurini  non è tra i convocati, non è ancora al meglio della condizione. Non mi posso permettere di avere un giocatore che so di dover già cambiare a metà partita. Per quanto riguarda il ruolo di terzino qualche dubbio ce l’ho”.