Al Sant'Elia debutta la moviola in diretta

Massimiliano Morelli cura per TuttoCagliari.net una tagliente rubrica di spigolature dedicate al mondo rossoblù, viste attraverso il tubo catodico. Classe '63, Morelli è giornalista e scrittore. Ha al suo attivo una decina di pubblicazioni
20.03.2012 07:43 di Massimiliano Morelli  articolo letto 12953 volte
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
Al Sant'Elia debutta la moviola in diretta

Ho provato in tutte le maniere a trattenermi, questa settimana, ho cercato di non scrivere la pseudo-critica post gara. Ma non ce l'ho fatta, pur dopo aver finto noncuranza al cospetto dell'ennesimo spot sulla cessione di Nainggolan, e perfino nel merito della vicenda legata alla strada da dedicare ai campioni d'Italia del '70, una via di Cagliari per omaggiare gli scudettati. Materia arcinota, offerta quasi si stesse spiegando la teoria della relatività, notizie risapute che vengono far passate per scoop come “uniche” appaiono le statistiche, che ad ascoltarne un paio, lette senza la virgola di mezzo, fanno scompisciare dalle risate. Ma quando ho sentito la parola “fuorigioco” uscire dall'audio del televisore nel momento in cui il Cagliari è passato in vantaggio, sono tornato sui miei passi. Ma come? Quello segna un gol e voi chiamate le streghe ancor prima di qualsiasi decisione arbitrale? Ma se siete tanto bravi, Tecca e Onofri, presentatevi all'Aia, magari un fischietto si rimedia sempre.

Ora, a prescindere dal fatto che il cristallino rallenty di Sky mostra chiaramente come Pinilla venga messo in gioco dalla respinta di Antonioli e che Thiago Ribeiro neanche lo sfiori il pallone, volete provare a tornare sui vostri passi? No, certo, sarebbe lesa maestà. Ma ve l'assicuro, oltre a quel “fuorigioco” esternato invece di dire la parola più facile, “gol”, è la prima volta che assisto all'assegnazione di due calci di rigore per i quali il telecronista e la sua spalla non s'infervorano. Avete notato? Generalmente urlano “rigore!”, come se stessero annunciando un “allarme rosso”. Niente, stavolta ancor prima della moviola entrambi hanno decretato la facilità con cui il direttore di gara ha fischiato – secondo loro - la massima punizione. Ma con la Juventus, col Milan... ci avete mai provato a urlare “fuorigioco” invece che gol? Applausi a scena aperta, dài, stavolta ve li meritate. Se siete ironici, però, perché l'introduzione della moviola in diretta, e non in differita come avviene di solito, è una mandrakata senza eguali.