Marruocco: “La A un sogno, ma capitò nel momento sbagliato. A Cagliari peccai di presunzione”

 di Serafino Ghisu  articolo letto 1737 volte
© foto di Emanuele Taccardi/TuttoMatera.com
Marruocco: “La A un sogno, ma capitò nel momento sbagliato. A Cagliari peccai di presunzione”

Ricordate Vincenzo Marruocco? Vestì la maglia del Cagliari in cinque occasioni, nella prima parte della stagione 2007-2008, subendo tredici gol. Il trentottenne portiere, che attualmente milita nella Cavese (Serie D), appenderà i guanti al chiodo alla fine del campionato.

Marruocco - ai microfoni di gianlucadimarzio.com - ha ricordato la grande occasione che ebbe in Serie A, dopo tanta gavetta nelle categorie inferiori, con il Cagliari: "La Serie A fu un sogno, purtroppo capitò nel momento sbagliato. Peccai un po' di presunzione, errori di gioventù. Non capii da subito quale opportunità mi stavo giocando. Giocai contro alcune delle migliori squadre, come Roma e Inter, emozioni incredibili, ma accompagnate dal rammarico di non essere riuscito a rimanere in 'paradiso'. Purtroppo a certi livelli devi essere veramente al massimo delle tue capacità psico-fisiche e non mi aiutò neanche la fortuna. Il Cagliari in quel periodo non se la passava benissimo".