Il punto sul mercato, tra possibili addii e (im)probabili cessioni

 di Nicola Atzori  articolo letto 3948 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il punto sul mercato, tra possibili addii e (im)probabili cessioni

Ore roventi in Sardegna per l'approssimarsi del calciomercato invernale, i media incalzano i tifosi rossoblù con possibili partenze e cessioni importanti: difficile capire quali voci siano attendibili e quali no. Di seguito si cerca di riassumere le notizie principali apparse sui giornali sportivi e regionali in questa settimana:

Nainggolan: Continua il fantomatico assalto alle prestazioni sportive del belga rossoblù. Il Milan e la Roma si starebbero dando da fare per formulare un offerta gradita al presidente Cellino. Le ultime notizie parlano di un Milan disposto ad offrire 6,5 milioni più la metà di Cristante ma il patròn sardo non sarebbe disposto a trattare per meno di 7 milioni. La compagine capitolina mette invece sul piatto 7,5 milioni senza contropartite sempre per la metà del cartellino. Anche Inter e Juventus non sembrano volersi arrendere. Tohir e Mazzarri sarebbero entusiasti di avere a disposizione il Ninja e i nerazzurri potrebbero formulare a breve una nuova offerta. A Torino invece l'ipotesi Nainggolan pare lentamente sfumare, con i Piemontesi che non sembrano disposti a offrire una cifra superiore ai 12 milioni per l'intero cartellino. A sbaragliare la concorrenza potrebbe però arrivare un'offerta importante da Parigi. Cellino preferirebbe non cedere il giocatore all'estero, ma potrebbe cambiare idea di fronte ai 15 milioni offerti dal Paris Saint Germain.

Astori: Improbabile per il centrale di difesa un trasferimento a Gennaio. Russia o Inghilterra, stando alle parole di Cellino, sarebbero le destinazioni più probabili per Astori. Da non sottovautare comunque il Napoli, che potrebbe decidere di formulare un offerta già a Gennaio. Difficile tuttavia che il patròn si liberi di due big già a Gennaio indebolendo così la rosa.

Ariaudo e Agazzi: Duello Torino-Udinese per il difensore scuola Juventus. La trattativa con il Torino sarebbe già iniziata, la società piemontese avrebbe già contattato Nicola Salerno per discutere l'affare. L'Udinese pare voglia proporre uno scambio alla pari con il centrocampista Merkel. Agazzi avrebbe invece già raggiunto un accordo di massima con la Fiorentina, resta da capire quanto il Cagliari possa chiedere per un giocatore in scadenza di contratto a Giugno.

Presenti anche notizie, per la verità abbastanza improbabili, riguardo possibili interessamenti per Ibarbo (Juventus), e Nicola Murru (Milan). Divertente constatare che se simili notizie di mercato dovessero concretizzarsi in toto, il Cagliari si troverebbe a dover giocare con la primavera e pochi altri la seconda parte di stagione. Voci, quindi, da prendere con le molle. Per usare un eufemismo.