VERSIONE MOBILE
 
 Lunedì 23 Gennaio 2017
IL PUNTO

Un Cagliari ye-ye, che gioca, sogna e fa sognare

Direttore responsabile di TuttoCagliari.net, Christian Seu collabora con l'ANSA. Già caporedattore di Tuttomercatoweb, ha scritto anche per Calciomercato.com, RealSports, Zerosettanta.it e Cuorerossoblu.com
27.10.2014 09:22 di Christian Seu Twitter:   articolo letto 4423 volte
© foto di Daniele Liggi/TuttoCagliari.net
Un Cagliari ye-ye, che gioca, sogna e fa sognare

Bisogna tornare indietro di più di cinque anni. In campo c'erano Matri, Jeda e Fini. In panchina Max Allegri, che oggi guida la Juventus e che la Juventus sgambettò a domicilio. Ecco, quello è stato l'ultimo Cagliari capace di emozionare. Poi sono arrivati allenatori capaci e meno capaci, appassionati e meno, offensivi e catenacciari. Ma la fiammella dell'emozione, quella, è rimasta spenta a lungo.

Ad alimentarla, oggi, sta contribuendo il Cagliari di Zdenek Zeman. E di Donsah, di Cragno, di Crisetig, di Ibarbo e Caio Rangel. Gente che quando Allegri espugnava l'Olimpico di Torino era ancora alle elementari, o giù di lì. E' un Cagliari fresco, vivace, che da scolaro commette ancora sbagli, ma prova ad applicarsi con la determinazione di chi vuole diplomarsi prima e laurearsi poi. In cattedra c'è un allenatore vero, di quelli che insegnano prima di selezionare: non un manager, ma un uomo da tuta e scarpini, pronto a difendere i suoi ragazzi come un maestro farebbe con i propri alunni. Bastone e carota, gradoni e minuti in campo. Si fatica, si sbuffa, si cresce.

Il Cagliari ne ha rifilati quattro all'Inter. Poi è andato a giocare a poker al Castellani di Empoli, dove Roma e Milan avevano faticato. Già, il Milan. Mercoledì il Sant'Elia accoglierà nuovamente in maniera degna i tifosi rossoblù, dopo peripezie lunghe tre anni e - peraltro - non ancora terminate. Questo Cagliari magari non centrerà la qualificazione in Europa League. Non concluderà la propria corsa nella parte sinistra della graduatoria. Ma ci fa entusiasmare, ci fa sperare e ci lascia sognare. E, dopo anni di Medioevo - che è storia, ma pure un po' buia - è già qualcosa. 


Altre notizie - Il Punto
Altre notizie
 

LA MACCHINA DA GOL A TINTE ROSSOBLÙ

La macchina da gol a tinte rossoblùIl Cagliari, con trentuno gol segnati in venti partite, vanta l’ottavo miglior attacco della Serie A. Gol realizzati non solo dagli attaccanti: nove siglati da Borriello, quattro da Sau e Farias, tre da Melchiorri, due da Joao Pedro, Dessena e Di Gennaro, uno da Capuano, Al...

CAGLIARI, DEIOLA VERSO IL RIENTRO

Cagliari, Deiola verso il rientroDopo aver acquistato Paolo Pancrazio Faragò - ormai manca solo l'ufficialità - Tommaso Giulini si...

I SARDI IN GIRO PER L'ITALIA - VINCE L'UNICUSANO FONDI DI BOMBAGI. IL LECCE DI MANCOSU CAMPIONE D'INVERNO

I Sardi in giro per l'Italia - Vince l'Unicusano Fondi di Bombagi. Il Lecce di Mancosu Campione d'InvernoChiude nel migliore dei modi questo 2016 l’Unicusano Fondi, compagine impegnata nel girone C di LegaPro. La squadra di...

US, IL GLADIATORE È PRONTO AL RIENTRO

US, Il gladiatore è pronto al rientroL'edizione odierna della testata locale L'Unione Sarda dedica un intero articolo al capitano Daniele Dessena. Il...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 Gennaio 2017.
 
Juventus (-1) 48
 
Roma 47
 
Napoli 44
 
Lazio 40
 
Inter 39
 
Atalanta 38
 
Milan (-1) 37
 
Fiorentina (-1) 33
 
Torino 30
 
Bologna (-1) 26
 
Cagliari 26
 
Chievo Verona 25
 
Udinese 25
 
Sampdoria 24
 
Sassuolo 24
 
Genoa 24
 
Empoli 21
 
Crotone (-1) 10
 
Palermo 10
 
Pescara (-1) 9

   Editore: Christian Seu Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI