Una nuova freccia "mancina" nell'arco di Rastelli

Ottima prestazione di Capuano sulla fascia sinistra
 di Giancarlo Cornacchia Twitter:   articolo letto 3603 volte
© foto di Federico De Luca
Una nuova freccia "mancina" nell'arco di Rastelli

Era una possibilità e Rastelli l'ha colta al volo. Marco Capuano, ex terzino sinistro trasformato in centrale da Zeman, ieri pomeriggio si è rivestito dei suoi vecchi abiti di terzino ed ha presidiato la fascia mancina, fino a quel momento contesa da Murru e Pisacane. E l'ex giocatore del Pescara non ha deluso le attese: marcatura precisa, rapida ed attenta, fase di propulsione al momento giusto. E non a caso il goal del vantaggio è nato proprio da una sua azione combinata con Farias culminata con un cross dal fondo per la testa di Joao Pedro. Dopo le prestazioni in chiaro scuro di Nicola Murru, l'abnegazione di Pisacane e la scarsa, se non nulla considerazione per il giovane Barreca, Rastelli potrebbe aver trovato la soluzione ai problemi sulla fascia sinistra. Se a questo elemento aggiungiamo il prepotente ritorno e candidatura di Luca Ceppitelli tra i difensori centrali, il gioco è praticamente fatto. A Massimo Rastelli la scelta del terzino sinistro: Marco Capuano ha già risposto presente.