Ventiquattro ore all'inizio del mercato. In casa rossoblu si medita sulle prime manovre

Diversi gli elementi su cui riflettere
 di Giancarlo Cornacchia Twitter:   articolo letto 3715 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Ventiquattro ore all'inizio del mercato. In casa rossoblu si medita sulle prime manovre

"Il mercato invernale non riserverà colpi di rilievo", ha chiosato il patron Giulini a ridosso della fine del 2016. Sarà pure così, ma la finestra di calcio mercato che aprirà i battenti domani potrebbe non essere scevra di manovre interessanti. Capitolo Storari: a prescindere dall'incontro chiarificatore tra il portiere è la società, tutto lascia pensare che il divorzio è solo questione di ore. L'ex capitano della cavalcata promozione dello scorso anno ha già trovato una bozza di accordo con il Milan il cui ad Galliani vuole affidare il ruolo di chioccia del baby fenomeno Donnarumma. Per unire l'utile al dilettevole il Cagliari ha chiesto in cambio il pari ruolo Gabriel, 24 anni, che andrebbe per sei mesi a difendere la porta rossoblu in attesa del rientro alla base di Alessio Cragno. 

In attesa di conoscere le intenzioni di Davide Di Gennaro (sempre apprezzato da Frosinone e Vicenza), si registra il possibile addio di Gianni Munari che è atteso da Parma e Venezia. Per la sua sostituzione la testata locale L'Unione Sarda parla di due possibili ritorni dai relativi prestiti, vale a dire Santiago Colombatto Alessandro Deiola. Anche Bittante avrebbe la valigia pronta: Marino lo vorrebbe al Frosinone, con i rossoblu che mantengono sempre calda la pista del giovane terzino nerazzurro Miangue.

Per l'attacco si valuta un sostituto per lo sfortunatissimo Federico Melchiorri. Felipe Avenatti, vecchio pallino di Giulini, sarebbe in pole, forte di un contratto con la Ternana che scadrà al termine dell'attuale stagione. I dubbi nascono dal fatto che l'aitante centravanti uruguaiano non possiede le stesse caratteristiche dell'attaccante di Treia, ed ecco che potrebbe prendere corpo l'ipotesi Massimo Coda, attualmente in forza alla Salernitana.