Ibarbo: “A Cagliari mi sono sempre sentito a casa, adoro il club e la società”

 di Pietro Piga  articolo letto 2637 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ibarbo: “A Cagliari mi sono sempre sentito a casa, adoro il club e la società”

Victor Ibarbo, a distanza di due anni, ha indossato di nuovo la maglia del Cagliari.

Il giocatore colombiano, che ha giocato nei minuti finali contro la Juventus, ha rilasciato un’intervista a GianlucaDiMarzio.com: “Ho ritrovato la "mia" città e la "mia" squadra, sono felice di essere nuovamente qui. Domenica al Sant' Elia è stato bellissimo. Lo stadio era pieno, c'era la partita contro la Juventus, un'atmosfera fantastica. E gli applausi mi hanno aiutato a sciogliere l'emozione. Peccato per il risultato, sarebbe stata una serata perfetta per me.

Io vengo dalla Colombia e a Cagliari mi sono sempre sentito a casa. Simili le condizioni climatiche, simile il modo di comportarsi delle persone, il modo di ragionare. Sono arrivato qui quando avevo 19 anni, club e città mi hanno adottato e ho conosciuto tante persone che mi sono mancate, amici in squadra ma anche fuori dal campo.

Per questo ti dico, senza ipocrisia, che adoro Cagliari e il Cagliari, che per me la città è bellissima e indossare nuovamente questa maglia è una grande gioia. Ed è un piacere ritrovare compagni e amici”.