Il retroscena: Farias aveva firmato per il Sassuolo alle 22,11. Poi la fumata nera e Giulini furioso..

02.02.2018 00:45 di Federico Paparusso  articolo letto 4069 volte
Fonte: AlfredoPedulla.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il retroscena: Farias aveva firmato per il Sassuolo alle 22,11. Poi la fumata nera e Giulini furioso..

Diego Farias ha accarezzato il sogno Sassuolo alle 22,11 con un’intesa rapidissima. Accordo in pochi minuti, una sigla in calce, tutto ok, con il placet del Cagliari. E da quel momento cos’è accaduto? Il buio perché con Politano il Napoli aveva accordi da tempo e la storia dei diritti di immagine non regge perché intanto il contratto sportivo era cosa fatta. E sul resto non sarebbe stato un problema. Il bollo di Ounas era pronto, non è stato restituito. La colpa che ha il Napoli è stata quella di essersi presentato a un appuntamento all’ultimo minuto, ovvero a un paio di ore dalla fine della sessione invernale, ma De Laurentiis aveva fatto tutto. E ci viene da sorridere se pensiamo alla sua battuta recente (“Politano? Chiedete a Marotta…”), forse perché immaginava che quella trattativa non sarebbe andata in porto. E allora perché esporsi a simile rischio? Ognuno racconterà la verità che ritiene di raccontare (infatti nelle ultime ore abbiamo letto…), non ci sarà mai una versione univoca. Normale. Ma dalle 22,11, firma di Farias, è stata una salita con momenti di buio, con i segretari di Cagliari e Napoli trafelati, ansiosi. Alla fine il Sassuolo ha rispettato il diktat di Carnevali che aveva detto “Politano resta qui”. Poi, però, lo stesso amministratore del Sassuolo si è seduto per la trattativa al Master Group Point milanese, è finita come sappiamo. Contratti non depositati, dalle 22,45 si poteva già intuire che… Ecco perché il Napoli non avrebbe dovuto correre il rischio di partecipare a una trattativa piena di tagliole, malgrado gli accordi, poi non formalizzati da tutti i partecipanti. Il più infuriato è Giulini, il presidente del Cagliari: aveva speso 800 mila euro per riportare Han in Sardegna, dopo una trattativa con il Perugia e come era chiaro (ve lo avevamo anticipato) già da martedì sera. Ma Giulini pensava di chiudere l’operazione Farias, un giochino che gli è costato circa dieci milioni, una cosa non semplice da digerire visto che ora si trova con sei attaccanti in organico. Pensateci bene: dal sondaggio della Juve, si è parlato più di Politano che di…Aubameyang all’Arsenal. È finita come doveva finire: fumata nerissima, almeno per Cagliari e Napoli…