Il vice presidente Usai: “Lazio? Fino al 90’ vincevamo...”

07.01.2020 21:25 di Redazione Cagliari   Vedi letture
© foto di Marucci
Il vice presidente Usai: “Lazio? Fino al 90’ vincevamo...”

Il vicepresidente del Cagliari, Fedele Usai, ha parlato a margine della rassegna dedicata alla moda "Pitti Uomo" a Firenze. Questo quanto raccolto da TMW: "Queste ultime tre sconfitte consecutive non macchiano il nostro cammino, abbiamo una squadra solida e dobbiamo recuperare qualche elemento che ci sta mancando. Il Cagliari sta facendo un grande campionato e sono sicuro che si riprenderà presto". 
 

La sconfitta con la Lazio ha lasciato qualche scoria? "Dobbiamo ancora recuperare i sette minuti finali con la Lazio. Stavamo vincendo fino a tempo scaduto e abbiamo pure avuto delle occasioni per chiuderla... Il calcio però è fatto anche di episodi, belli o brutti che siano, questo è il bello del nostro lavoro".

 Con la Juventus nessun gol segnato, per la prima volta. "Prima o poi doveva capitare, la cabala ha detto che è successo a Torino. Ma noi vogliamo giocarcela con tutti, ogni domenica. Questo è il regalo che il Cagliari vuole fare a tutti i suoi tifosi". 

Un messaggio per Astori nel giorno del suo compleanno? "Astori è stato un grande esempio per la nostra squadra, si era calato alla perfezione nella realtà di Cagliari e ancora oggi è un punto di riferimento. Noi e la Fiorentina continueremo a ricordarlo, insieme a tutto il calcio italiano". 

Un commento sulla Fiorentina? "La Fiorentina è una grande società, quest'anno il Cagliari sta raccogliendo i frutti di una struttura societaria importante. Ma Firenze è una piazza con un tifo molto caldo e la squadra si riprenderà". 

Simeone? "È un idolo dei tifosi, oltre ad essere un bravissimo ragazzo. Si tratta di una persona molto educata che dà tutto in campo". 
Mercato di gennaio? "Pavoletti, Castro, Cragno... Abbiamo qualche giocatore da recuperare, o appena recuperato, e questi saranno sicuramente i nostri primi acquisti. Poi abbiamo un ds molto bravo che saprà sicuramente cosa fare anche in questa sessione di mercato".