Miangue: "Gruppo eccezionale, scelto il Cagliari su consiglio di Antonini Lui"

 di Pietro Piga  articolo letto 2518 volte
© foto di Federico De Luca
Miangue: "Gruppo eccezionale, scelto il Cagliari su consiglio di Antonini Lui"

Senna Miangue, questa sera, è stato ospite de "Il Cagliari in diretta", trasmissione radiofonica di Radiolina.

Queste le sue parole: "Ho legato con tutti, il nostro è un gruppo eccezionale. Non è vero, come hanno scritto, che ho parlato con Nainggolan prima di decidere di venire al Cagliari; semmai è stato Antonini Lui, il centrocampista della Primavera che aveva giocato con me all’Inter, a consigliarmi di venire qui. Mi aveva parlato benissimo della Società, della gente e del clima: adesso posso dire che aveva ragione lui.

Mio padre era un grande ammiratore di Ayrton Senna e mi ha chiamato così in onore del suo idolo. Ho scelto il 12 come numero di maglia perché era quello del pilota brasiliano.

Non è semplice trovare spazio perché ho davanti un giocatore forte come Nicola Murru. Io do sempre il massimo in allenamento, poi il mister fa le sue scelte.

Sono discreto cuoco, ci provo! Gli spaghetti col ragù già pronto sono semplici. Altri hobby? La musica, il basket e andare in bici".