VERSIONE MOBILE
 Martedì 21 Aprile 2015
NEWS
SE DOVESSI SUGGERIRE UN ACQUISTO, IN QUALE RUOLO INTERVERRESTI?
  
  
  
  
  
  
  

NEWS

Niente abbonamento per i firmatari della class action: sul web la rabbia dei tifosi

12.09.2012 20:09 di Roberto Rubiu  articolo letto 3601 volte
© foto di Nicolo' Zangirolami/Image Sport
Niente abbonamento per i firmatari della class action: sul web la rabbia dei tifosi

Il Cagliari nega l'abbonamento ai tifosi "ribelli", e la protesta dilaga sul web. Dopo le indiscrezioni degli ultimi giorni infatti, il caso è letteralmente esploso nella giornata di oggi. Gli ex abbonati che lo scorso maggio hanno aderito alla class action per ottenere un risarcimento in seguito al discusso trasferimento dei rossoblù al Nereo Rocco di Trieste, non potranno avere un seggiolino garantito nel nuovo impianto di Is Arenas.

L'inattesa beffa ha fatto montare la rabbia dei tifosi, che nelle ultime ore hanno affidato al web (e ai social network in particolare) il loro sfogo. Su Youtube è addirittura possibile ascoltare uno stralcio di una registrazione telefonica nella quale un impiegato del Cagliari Point di viale La Playa spiega chiaramente a un tifoso che può ottenere l'abbonamento, a patto che rinunci all'azione legale (Clicca QUI per vedere il video).

"E’ una decisone assolutamente illegittima e un atto di prepotenza, un’evidente ritorsione - ha spiegato l'avvocato Maurizio Sollai ai taccuini de ilfattoquotidiano.it - "Poiché nel caso specifico il Cagliari Calcio ha formulato ‘un’offerta al pubblico’ sul proprio sito internet, da un punto di vista giuridico il contratto si perfeziona nel momento in cui chi ha proposto l’offerta ha notizia dell’accettazione da parte di un soggetto interessato. In quel momento il contratto è validamente concluso. Tutti i tifosi che hanno manifestato al Cagliari Calcio l’intenzione di sottoscrivere un rinnovo dell’abbonamento hanno perciò sottoscritto questo contratto. Per cui la società Cagliari Calcio, che non ha consegnato gli abbonamenti e si è rifiutata di ricevere il denaro è, per l’ennesima volta, inadempiente”.


Altre notizie - News
Altre notizie
 

ORA SÌ, SIAMO RETROCESSI

Ora sì, siamo retrocessiL'aritmetica ancora non condanna, il buonsenso forse sì, il cuore tenta di appigliarsi ai ricordi di un Cagliari-Napoli che sovvertì pronostici e diede la scossa per centrare - ormai sette anni fa - un'insperata salvezza. Ma ieri, siamo retrocessi. Siamo ret...

VENTURA PENSA ANCORA A DESSENA

Ventura pensa ancora a DessenaGiampiero Ventura pensa nuovamente a Daniele Dessena e trattasi di un ritorno di fiamma da parte del sodalizio del...

SELARGIUS, TORNA KAREL ZEMAN

Selargius, torna Karel ZemanZeman torna in Sardegna. Zdenek? No, Karel! Il tecnico 38enne, dopo essere stato esonerato dal Selargius, è stato...

GDS, FILUCCHI: "SU TAVECCHIO SERVE UNA RIFLESSIONE; SANT'ELIA? UNA VITTORIA"

GdS, Filucchi: "Su Tavecchio serve una riflessione; Sant'Elia? Una vittoria"Intervistato in esclusiva ai microfoni della Gazzetta dello Sport, il vicepresidente dei Sardi Stefano Filucchi ha parlato a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Aprile 2015.
 
Juventus 73
 
Lazio 58
 
Roma 58
 
Napoli 53
 
Sampdoria 50
 
Fiorentina 49
 
Genoa 44
 
Torino 44
 
Milan 43
 
Inter 42
 
Palermo 41
 
Chievo Verona 36
 
Sassuolo 36
 
Hellas Verona 36
 
Udinese 35
 
Empoli 34
 
Atalanta 30
 
Cesena 23
 
Cagliari 21
 
Parma 13*
Penalizzazioni
 
Parma -7

   Editore: Christian Seu Norme sulla privacy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.