Nuovo stadio da 30 mila posti, affidata a Sportium la modifica del progetto

03.08.2018 12:26 di Federico Paparusso  articolo letto 1435 volte
Nuovo stadio da 30 mila posti, affidata a Sportium la modifica del progetto

(ANSA) - 

Nuovo stadio che va avanti. E che cresce anche come capienza. Il Cagliari ha affidato alla società Sportium l'incarico per la modifica del progetto preliminare dell'impianto che prevede l'aumento delle presenza sugli spalti fino a 25.200 spettatori. La revisione includerà la possibilità di estendere a 30.000 il numero di posti disponibili qualora l'Italia dovesse ospitare gli Europei del 2028 e Cagliari fosse designata tra le sedi.

Una volta terminato il lavoro entro il 30 settembre prossimo, e approvate le relative modifiche, la fase successiva prevede la progettazione esecutiva dell'impianto che sorgerà sulle ceneri del vecchio Sant'Elia.

Sportium è un pool di professionisti formato da Progetto CMR, iDeas, B&L Real Estate e Manica Architecture, dello statunitense David Manica, archistar che ha messo la sua firma sui progetti di stadi e arene in tutto il mondo. Tra i suoi lavori anche il nuovo Camp Nou di Barcellona.

Tempi di consegna per il nuovo impianto del Cagliari? Il sogno era quello del 2020, 100esimo anniversario della società e 50esimo della conquista dello scudetto, ma la durata potrebbe essere più lunga. Per il prossimo campionato si continua con la provvisoria Sardegna Arena, realizzata la scorsa estate accanto al Sant'Elia.