Pisacane: "Dispiace non esserci a Napoli, sento tantissimo questa partita"

 di Federico Paparusso  articolo letto 793 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Pisacane: "Dispiace non esserci a Napoli, sento tantissimo questa partita"

Ieri sera, il difensore del Cagliari Fabio Pisacane è stato ospite negli studi di Radiolina per la trasmissione "Il Cagliari in diretta". Queste le parole del giocatore campano, riportate dai colleghi di calciocasteddu: "Non volevamo perdere una gara alla Sardegna Arena - esordisce Pisacane - figuriamoci due nel giro di quattro giorni. Comunque vogliamo fare un campionato importante e ci ha fatto piacere il discorso che ha fatto il presidente: ci ha caricato tantissimo. I ko contro Sassuolo e Chievo sono arrivati in un momento particolare. Gli infortuni hanno inciso non poco. Se, anziché giocare tre gare in una settimana, avessimo giocato una volta a settimana, sono certo che le cose sarebbero andate diversamente. Sono dispiaciuto di aver lasciato la squadra in dieci in un momento dove si poteva anche pareggiare secondo me.

Napoli? Sarà molto difficile, ma siamo in grado di fare una grande partita come abbiamo fatto in casa con il Milan. Si parte sempre 0-0. Saltare questa gara che sento tantissimo, mi fa rabbia, ma purtroppo dopo l’espulsione che ho rimediato non si può tornare indietro. Il passaggio dalla fascia destra al ruolo di centrale? Non vedevo l’ora che il mister mi spostasse. Sono un marcatore. Dalla gara a Genova contro la Sampdoria sento che posso dare molto di più".