Pisano: "Cossu aveva previsto tutto, la dedica è per la mia famiglia"

01.02.2013 23:46 di Fabio Frongia  articolo letto 5593 volte
© foto di Federico De Luca
Pisano: "Cossu aveva previsto tutto, la dedica è per la mia famiglia"

Il tiro mancino (un po' sporco, per la verità), il bacio alla maglia, la corsa inarrestabile per abbracciare tutti i compagni, in particolare Andrea Cossu. Tutto questo per Francesco Pisano, al primo gol in carriera nella serata più bella. Il terzino dedica il gol alla sua famiglia e difficilmente riuscirà a dormire stanotte. "Marco Sau ha colpito la traversa, il pallone è finito esattamente dalla mia parte - dice "Bombetta" -  ho controllato di suola e di sinistro l'ho messa sul secondo palo. Mi sono trovato in area per caso, seguivo l'azione di Marco. Naturalmente una grande gioia, sono subito andato in panchina ad abbracciare Cossu perchè ieri sera aveva previsto che avrei segnato: ci ha preso in pieno. Lo dedico aI miei genitori, mia sorella e il mio nipotino Edoardo".

Pisano ci aveva provato anche poco prima, con un bel destro dalla distanza finito di poco fuori. "L'avevo presa bene, ma non è andata". Ora si attende la replica. "Sarebbe bello, ma non penso certo alla classifica cannonieri. L'importante è che vinca la squadra, indipendentemente da chi faccia gol. Non dobbiamo rilassarci: basta poco per tornare su, ma anche altrettanto poco per tornare a scendere. Dobbiamo continuare a lavorare così come stiamo facendo".