RITIRO ARITZO: Maran: "Bisogna ripagare l'affetto dei tifosi con tanto impegno"

08.07.2018 20:06 di Vittorio Arba  articolo letto 1350 volte
Fonte: Dall'inviato ad Aritzo
Rolando Maran
Rolando Maran

Dopo il 9-0 sulla Rappresentativa Barbagia, che ha chiuso il pre-ritiro ad Aritzo, il mister Rolando Maran commenta la prima uscita stagionale rossoblu: "È stata una sgambata, ho cercato di dare alcuni concetti ma è una partita senza indicazioni. Abbiamo ancora tanto da lavorare, la partecipazione di mettersi a disposizione dei ragazzi è il presupposto di un risultato positivo. Ho trovato un gruppo di ragazzi carico e voglioso di impegnarsi".

Sulla partita vista durante i 90': "Ho visto la squadra applicarsi al meglio sulla cose viste in questi giorni". 

Il mister, prosegue rispondendo a chi gli chiede quando si vedrà il Cagliari "targato Maran", tra campo e mercato: "C'è tanto da lavorare, però ripeto quanto ci sono i buoni presupposti sicuramente si fa presto. Il mercato? Io penso ad allenare i giocatori che ho qui, questo non ci deve turbare e io mi devo impegnare al meglio tutto i giocatori. Squadra al completo? La volontà è quella di avere la squadra pronta il primo possibile. Un terzino sinistro? Mi sto prendendo il tempo a disposizione per vedere alcuni giocatori che magari si possono adattare". 

Maran, prosegue rispondendo alle voci di un possibile addio di Luca Cigarini: "Un ottimo giocatore di Serie A, si vedrà".

Infine, un parere sul pre-ritiro appena conclusosi in Barbagia: "Mi aspettavo il calore dopo averlo visto già al mio arrivo a Cagliari, ti trasmette tanto entusiasmo e ti mette nelle condizioni giuste di lavorare. Bisogna ripagare tutto questo affetto con tanto impegno".