Sau: "Han il mio erede? Mi somiglia un po', speriamo ce ne siano tanti altri"

 di Federico Paparusso  articolo letto 1057 volte
Fonte: TMW
© foto di Federico Gaetano
Sau: "Han il mio erede? Mi somiglia un po', speriamo ce ne siano tanti altri"

Lunga intervista concessa al Corriere dello Sport da Marco Sau, attaccante del Cagliari. Queste le parole dell'attaccante sardo in merito al suo momento: "Sono felice, anche perché alla vigilia del campionato, pensavo che questo potesse essere l'anno buono per me, ma poi non tutto è andato per il verso giusto. Ora però sono tornato", ha detto Sau che prosegue. "Han il mio erede? In effetti mi somiglia un po', ma speriamo che ce ne siano tanti altri. Ci sono molti ragazzi, sardi e non, che sono bravi".