SALA STAMPA - Canzi: "I complimenti non possono bastare"

23.09.2018 14:33 di Vittorio Arba  articolo letto 999 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport
SALA STAMPA - Canzi: "I complimenti non possono bastare"

Le parole del tecnico della Primavera, Max Canzi, al termine del match della Sardegna Arena contro la Juventus, che ha espugnato lo stadio cagliaritano: "E' mancato solo il gol? Quando giochi contro Inter e Juventus e crei 4-5 palle gol pulite, non puoi non finalizzare. C'è stata partita fino al 2-0 e anche dopo il 2-0. Certo, la Juventus è scesa in attacco una volta e ci ha fatto gol, nella ripresa ha raddoppiato su una punizione deviata, quindi evidentemente dobbiamo fare di più".

Mercoledì c'è il Bologna in Coppa Italia: "Abbiamo l'occasione per riscattarci e per migliorare in zona gol, sono soddisfatto dell'impegno dei ragazzi".

C'era Maran in tribuna ad osservarvi: "Rolando è un allenatore che ha sempre seguito con attenzione le giovanili, ed in questo caso la nostra Primavera. Ricordo che il nostro obiettivo, è oltre che quello di fare bene nelle nostre competizioni, ovvero l'ultima competizione giovanile prima del professionismo, è di portare quanti più giocatori possibili in Prima Squadra e dunque al professionismo".

Il ritorno di Gagliano potrebbe dare una mano in più in fase realizzativa? "E' in fase di recupero, è un giocatore importante per noi e non vediamo l'ora che torni a darci una mano".

Sulla prestazione del centrocampo: "Abbiamo fatto un pò di fatica nel primo tempo, purtroppo per come gioca la Juve, eravamo spesso in inferiorità numerica. Lo sapevamo, abbiamo fatto degli accorgimenti tattici ma sapevamo che a lungo andare e con questo caldo, prima o poi avremmo finito la benzina".

Sulla prestazione di Lombardi: "Con l'Inter ha fatto una grandissima partita, oggi ha fatto un inserimento meraviglioso e ha rischiato di fare gol. La sua prestazione non è stata ottimale, ma sono contento per ciò che ha dato in fase difensiva".