ASSEMINELLO - Farias: "Quì mi sento a casa. Voglio portare il Cagliari più in alto possibile"

 di Federico Paparusso  articolo letto 2580 volte
Fonte: Assemini - Cagliari Calcio
Diego Farias
Diego Farias

"Il rinnovo? Lo volevamo tutti: io, il Presidente e il Direttore. Sono molto contento". Esordisce così in conferenza stampa Diego Farias, fresco di rinnovo di contratto con il Cagliari fino al 2021. "Fare un grande campionato e portare il Cagliari il più in alto possibile, per rendere felici tutti i tifosi rossoblù. Il Presidente e il mister hanno speso belle parole per me: mi fa piacere e mi dà ancora più forza per allenarmi bene. Voglio fare la mia parte con tanti gol e assist per aiutare la squadra a disputare una bella stagione”.

L'isola rispecchi l'atmosfera del "suo" Brasile: "Qui mi trovo benissimo, ho tanti amici, la gente mi vuole bene. Mi sento come se fossi a casa mia, anche per questo ho scelto di proseguire quest’avventura col Cagliari. Il mio ruolo preferito? Dappertutto! Mi basta stare in campo".

Un commento sul match dello scorso anno contro il Sassuolo, in cui il brasiliano fu grande protagonista: "Un primo tempo così così, poi ci siamo svegliati e ho dato il mio contributo alla vittoria della squadra: niente di speciale, ho fatto solo il mio dovere” .

Sullo Staff tecnico: "Grazie al supporto di tutti stiamo facendo un bel lavoro, puntiamo a fare un grande campionato".

Da grande appassionato di basket, è stata una bella soddisfazione incontrare di persona Gigi Datome, orgoglio della pallacanestro sarda e stella della Nazionale italiana. "Mi ha fatto piacere, è stata una bella sorpresa. Spero di poter andare a vedere le partite dell'Italia che sarà impegnata a Cagliari nei prossimi giorni".