Giovedì 24 Luglio 2014
PRIMO PIANO
SE DOVESSI SUGGERIRE UN ACQUISTO, IN QUALE RUOLO INTERVERRESTI?
  
  
  
  
  
  
  

Daily Network
© 2014
PRIMO PIANO

Bologna-Cagliari, le pagelle

12.04.2012 22:53 di Niccolò Schirru  articolo letto 3244 volte
© foto di Alberto Lingria/PhotoViewsv

Agazzi 7 - Blocca la vena realizzativa di Diamanti finchè può, si oppone a Pulzetti, prova a tenere chiusa la porta. Ma non può nulla sul sinistro magico del fantasista avversario. E nel finale rimedia ai retropassaggi killer di Agostini e Canini.

Pisano 5 - Nullo in fase offensiva, soffre da matti la spinta di Morleo sulla sinistra senza trovare una soluzione per arginare l'esterno felsineo. Ekdal non lo aiuta.

Canini 6 - Rischia grosso nel primo tempo su Acquafresca lanciato verso la porta, poi amministra senza compiere gravi errori.

Astori 6,5 - Copre gli errori dei compagni e si spinge in avanti alla ricerca di una nuova gloria sottoporta. Nel finale Ficcadenti lo invita a non lanciarsi all'attacco alla ricerca del pareggio, preferendo "difendere" lo svantaggio.

Agostini 6 - Il Bologna predilige spingere sulla corsia di sinistra, così il suo lavoro difensivo si fa più semplice. Accompagna allora l'azione offensiva, ma sul suo miglior cross Larrivey spreca tutto.

Ekdal 5 - Prova opaca, dà l'impressione di sentire la stanchezza. Si fa vivo raramente in avanti e non aiuta Pisano nell'arginare la spinta avversaria sulla sinistra.

Conti 5,5 - Un giallo dopo un quarto d'ora che pesa sulla sua partita. Non riesce a emergere di fronte alla diga avversaria composta dal duo Mudingayi-Perez. Il miglior sussulto della sua partita è una botta di destro su cui Gillet si supera.

Nainggolan 5,5 - Regge bene l'urto con gli avversari a livello fisico ma non da il cambio di marcia che si attenderebbe da lui.

Cossu 6 - Malgrado non giochi una grande partita rimane il più intraprendente dei suoi. Unico a creare la superiorità numerica e distribuire gioco. Sfiora il gol del pareggio, ma Gillet si oppone con classe. (dal 78' Nenè s.v. - Data per certa la sua presenza dall'inizio, si ritrova a giocare poco più di dieci minuti da esterno di centrocampo. Non esattamente il suo ruolo.

Thiago Ribeiro 5 - Qualche spunto nel primo tempo, poi sparisce nella ripresa. Clamoroso l'errore con cui butta alle ortiche un'occasione da rete a porta spalancata. (dal 67' Ibarbo 5,5 - Entra per fare la differenza ma della sua partita si ricorda solo un'azione conclusa con un insidioso sinistro a giro. I difensori avversari lo affrontano fisicamente senza consentirgli di giocare fronte alla porta. 

Larrivey 5 - Una traversa colpita su azione d'angolo, e tre-quattro occasioni da rete fallite. Incomprensibile l'errore sul cross di Agostini nella prima frazione di gioco: dimenticato dall'avversario, colpisce di testa in solitudine senza nemmeno inquadrare lo specchio della porta.

Ficcadenti 5,5 - La sua squadra inizia bene, pressando alto e provando a giocare la palla. I buoni propositi svaniscono in fretta, e, nonostante il predominio territoriale e il più alto numero di corner calciati, le occasioni migliori sono degli avversari. Gestisce i cambi in maniera cervellotica: tiene in campo per 90' Larrivey nonostante le palesi difficoltà nella finalizzazione, concede solo una manciata di minuti a Nenè relegandolo in fascia e toglie d'un colpo Ribeiro e Cossu che, considerando l'avulsità dal gioco di Conti, rappresentavano l'unica fonte di impostazione della sua squadra. Da salvare la condizione atletica dei suoi, apparsi più brillanti degli avversari.

Bologna (3-4-1-2) - Gillet 7; Raggi 6, Portanova 6,5, Cherubin 6; Pulzetti 6, Perez 6,5, Mudingayi 6, Morleo 7 (79' Sorensen s.v.) ; Diamanti 7,5 (87' Kone s.v.); Gimenez 5,5 (62' Ramirez 6,5), Acquafresca 6. All. Pioli 6,5. 


Altre notizie - Primo Piano
Altre notizie
 

I 22 ANNI DI CELLINO A CAGLIARI E UN SALTO DI QUALITÀ MAI ARRIVATO

Si chiude alle ore 4:44 di mercoledì 11 giugno 2014 l'avventura di Massimo Cellino come proprietario e presidente del Cagliari Calcio; la società passa in mano a Tommaso Giulini che avrà il compito - almeno - di proseguire nella strada intrapresa dall'...

ZEMAN VUOLE GALANO. CAGLIARI IN PRESSING

Zeman vuole fortemente Cristian Galano, attaccante del Bari, autore quest'anno di un'ottima stagione condita da...

CARBONIA, MERCATO IN FERMENTO

Il mercato del Carbonia è in fermento. La proprietà è intenzionata ad allestire una squadra competitiva...

CDS - AVRAMOV POTREBBE PARTIRE

E' emergenza portieri in casa Cagliari. Con Michael Agazzi che a giorni dovrebbe essere ceduto, Adàn che non ha...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 Luglio 2014.
 
Juventus 102
 
Roma 85
 
Napoli 78
 
Fiorentina 65
 
Inter 60
 
Parma 58
 
Torino 57
 
Milan 57
 
Lazio 56
 
Hellas Verona 54
 
Atalanta 50
 
Sampdoria 45
 
Genoa 44
 
Udinese 44
 
Cagliari 39
 
Chievo Verona 36
 
Sassuolo 34
 
Catania 32
 
Bologna 29
 
Livorno 25

   Editore: Christian Seu Norme sulla privacy