Cagliari-Genoa, le pagelle: Farias croce e delizia, Barella showman

26.12.2018 17:02 di Vittorio Arba  articolo letto 2340 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Cagliari-Genoa, le pagelle: Farias croce e delizia, Barella showman

Cragno 6.5 Attento e reattivo, quando prima Piatek e poi Kouame nella ripresa, lo costringono alla respinta di piede. Per il resto, ordinaria amministrazione.

Srna 6.5 Buonissima prestazione, sia quando si tratta di difendere, sia quando si tratta di offendere: da un suo perfetto traversone, nasce il gol vittoria di Farias.

Pisacane 6.5 Grinta e pulizia negli interventi per lo "scugnizzo", che lascia le briciole agli attaccanti ospiti: ennesima prestazione da incorniciare per il centrale di Maran, che sembra ormai aver scalzato Klavan dai gradi di titolare.

Ceppitelli 6.5 Avvio in sordina per lui, quando in fase iniziale rischia di mandare a rete Rolon. Col passare dei minuti prende le misure agli attaccanti genoani, si supera nella ripresa, quando anticipa Favilli, solo davanti a Cragno.

Padoin 6 Schierato esterno basso, il Pado offre le solite garanzie in entrambe le fasi, garantendo sicurezza sull'out di sinistra, pur senza strafare.

Cigarini 6 Preferito a Bradaric, si dimostra abile nel servire palloni giocabili ai compagni ed allo stesso efficace nello spezzare sul nascere le iniziative ospiti, sfornando una prestazione sufficiente. (Dall'87' Bradaric sv).

Faragò 6 Schierato da mezzala, si trova decisamente a suo agio rispetto a quando, da terzino, deve garantire maggiore copertura. Fa avanti ed indietro per il campo, spendendo un cartellino nella ripresa.

Barella 7 Oltre alle solite uscite palla al piede ed ai recuperi canonici, che fanno esplodere la Sardegna Arena, rischia di buttare giù lo stadio con uno stop di petto, seguito da una sventola di cui ancora udiamo il rumore del palo. Prestazione super per il talento nostrano, che avrebbe meritato sicuramente la ciliegina sulla torta.

Joao Pedro sv Sembrerebbe ispirato, ma Romero dopo soli 2' lo stende senza pietà, costringendolo ad abbandonare il palcoscenico anzitempo (Dal 14' Ionita 6 Non è Joao Pedro, dunque si limita più a contenere che ad offendere, ma la sua prestazione è assolutamente positiva per intensità ed inserimenti senza palla).

Farias 6.5 Regala tre punti pesanti ai suoi, sciupa letteralmente il bis nella ripresa. Mezzo punto in meno in virtù della "sceneggiata" post sostituzione, assolutamente evitabile. Nonostante ciò, da qualche settimana sembra decisamente rinvigorito (Dal 71' Sau 6 Entra in maniera propositiva, da una sua iniziativa potrebbe nascere il raddoppio, poi sprecato da Pavoletti).

Pavoletti 6 Non è ancora al top e si vede, ingaggia una sfida nella sfida con Criscito, che si conclude con un nulla di fatto. Nella ripresa si distingue per un assist a Farias, sciupato dal brasiliano e per un'occasione mancata su suggerimento di Sau.