Carli: “Nandez sul mercato? Non vogliamo vendere i titolari”. Portieri? Rimaniamo con Cragno e Olsen”

03.01.2020 16:51 di Redazione Cagliari   Vedi letture
Fonte: Dall’inviato alla Sardegna Arena
Carli: “Nandez sul mercato? Non vogliamo vendere i titolari”. Portieri? Rimaniamo con Cragno e Olsen”

Tra pochi minuti il ds del Cagliari Marcello Carli parlerà in conferenza stampa dalla Sardegna Arena. Come di consueto, la Redazione di TuttoCagliari.net garantirà il Live.

16.50 - Termina la conferenza stampa di Carli. 

16.48 - Chiosa finale sulla Primavera: "Stanno facendo un campionato straordinario cito Conti, Colombo e Cossu. Questa Società sta crescendo perchè si sta crescendo anche sui dirigenti oltre che sulla squadra. Quando in un'azienda ci sono più punti di riferimento è una grande cosa. Inoltre l'attaccamento che trasmettono è un valore assoluto. Il Cagliari è in grandi mani"

16.47 - Se ci capita l'occasione di acquistare qualcuno la valuteremo. Il mercato non è chiuso".

16.44 - "Il nostro obiettivo è stare sulla parte sinistra, l'importante è che questo sia il primo passo per mantenerne quel livello per anni e non solamente per una sola stagione. Quindi arrivarci e rimanerci".

16.39 - "Qualche giocatore ha chiesto la cessione come Ionita? Assolutamente no. È un titolare e non si muove. Artur l'ho visto anche a volte giustamente dispiaciuto perché non ha giocato. Si sta allenando alla grande, deve rimanere sicuramente fino a giugno se vogliamo che il Cagliari rimanga forte. Mantenere certi livelli è difficile, sono numeri straordinari dei punti fatti in appena 17 gare. Non dobbiamo perdere di andare a giocarcela con tutti. Possiamo anche perdere ma dobbiamo rompere le scatole a tutti. Non so dove può arrivare questa squadra. Il gruppo sta raggiungendo buoni risultati grazie alla squadra e a un ottimo staff tecnico".

16.30 - Cagliari tra le formazioni più vecchie della Serie A: "Abbiamo già dei ragazzi giovani in rampa di lancio come Caligara e Despodov. Poi sul discorso dell'età siamo dovuti ripartire dai giocatori dello scorso anno". 

16.28 - "Le nostre risorse sono i nostri giocatori, se abbiamo 29 punti sono frutto anche dei giovani che hanno giocato bene. Ho visto una crescita globale dei ragazzi, guardo anche alla partita di Coppa Italia. Dal primo allenamento Daniele (Ragatzu ndr) è sicuramente cresciuto in modo forte. Sulla questione dei terzini sinistri hanno fatto alti e bassi e ne sono consapevoli anche loro. Sono ragazzi che per le potenzialità che hanno possono fare ancora meglio e devono dare di più. Stesso discorso per il lato destro, Paolino Faragó ha fatto bene al rientro dopo l'infortunio e ora sta un po' rifiutando. Sugli esterni non faremo investimenti". 

16.25 - "Si fa meno difficoltà a trovare portare i giocatori a Cagliari visto il campionato della squadra e i giocatori di livello come Nainggolan ".

16.23 - "Juan Jesus, Cistana e Tonelli come rinforzo in difesa? Sono nomi che ho sentito, ora stiamo mandando Ceppitelli a fare accertamenti da un professore per capire meglio. Ma Cistana non è un nome a cui abbiamo pensato. Ma i nomi non li faccio". 

16.22 - "Cragno e Pavoletti fuori lista? Abbiamo pensato anche a questo. Vediamo il mercato per un ragazzo che gioca di meno".

16.18 - Capitolo Nainggolan: "È una situazione particolare, parliamo di un giocatore con una valutazione importante. Non possiamo dire ai tifosi che Radja rimarrà il prossimo anno. Se poi ci fosse la possibilità di tenerlo come lo scorso anno, il Cagliari se la tenterà di sicuro. 

16.10 - "Se siamo qui - prosegue Carli - è anche grazie alla vendita di Barella. A fine mercato è stato preso Olsen per puntellare la squadra. Ora è tornato anche Alessio e sarà una bella lotta, chi farà meglio giocherà. Per crescere bisogna avere almeno 18/19 titolari. Io credo che il Cagliari rimarrà con lui e , Rafael e Cragno". 

16.08 - "Sono convinto che il Cagliari ha i punti che si merita, nessuno ce li ha regalati. La prima partita siamo stati fortunati anche per via degli episodi. Siamo riusciti a crescere questo gruppo, ad avere grande personalità rispetto allo scorso anno. Migliorare questa squadra è molto difficile. Abbiamo un giocatore forte come Pavoletti che nel giro di un mese e mezzo potrebbe tornare. Poi c'è Cragno che sta per tornare. L'unico problema è quello sui difensori centrali con Ceppitelli che ha difficoltà a recuperare. Ora domenica c'è Pisacane squalificato e quindi dobbiamo decidere se intervenire in quel reparto. Non dimentico Walukiewicz che è un ottimo prospetto".

16.06 - "Situazione portieri? Siamo stra contenti di aver Olsen e Cragno pronto a tornare. Pensiamo ad avere tre titolari compreso Rafael. Mentre Aresti in questo momento Aresti potrebbe lasciare la città e andare all'Olbia. Non abbiamo nella testa di vendere nessuno."

16.05 - "Nandez sul mercato? È un discorso molto tranquillo. È ritornato bello riposato, la sosta gli ha fatto sicuramente bene. È un giocatore del Cagliari. La squadra ha fatto un girone importante a grandi livelli. Non vedo perché dobbiamo vendere i giocatori importanti. Abbiamo davanti un 2020 importante. Sapevamo col presidente che questo sarebbe stato l'anno per iniziare a costruire. Stiamo iniziando ora, figuriamoci se pensiamo a vendere qualcosa. Sono convinto che Nahitan farà un grande campionato. Sentenza in tribunale? Il ragazzo non c'entra nulla, è solo un argomento riguardante il procuratore sui diritti d'immagine. Siamo molto tranquilli". 

16.04 - Arriva il ds.

16.02 - Siamo in attesa di Carli