CASTRO FA VOLARE I ROSSOBLU, E' VITTORIA AL SAN PAOLO

25.09.2019 22:53 di Vittorio Arba   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CASTRO FA VOLARE I ROSSOBLU, E' VITTORIA AL SAN PAOLO

Il Cagliari, nel finale, espugna il San Paolo, grazie all'incornata vincente del "Pata" Castro, che subentra nella ripresa e firma il gol vittoria all'87'.

E' la terza vittoria consecutiva per i rossoblu, dopo il successo di Parma e la vittoria casalinga di venerdì scorso ai danni del Genoa.

TURNOVER E PRIMI 45' SCIALBI

Diverse novità rispetto alla formazione vincente col Genoa: dentro Lykogiannis, Klavan, Oliva e Ionita per Pellegrini, Ceppitelli, Cigarini e Castro.

Avvio positivo per i rossoblu, con Simeone che sciupa davanti a Meret al 2' di gioco. Al 13' si rendono pericolosi i partenopei: Mertens imbecca Lozano, che calcia a botta sicura, trovando la provvidenziale deviazione in corner da parte di Cacciatore. 

Sul finire della prima frazione di gioco, è grande protagonista Robin Olsen: Mertens taglia per Insigne, conclusione di prima intenzione da parte del capitano partenopeo respinta dal portierone svedesem che salva così il punteggio al 40'.

IL NAPOLI SPINGE, IL CAGLIARI LO BEFFA

Partono i secondi 45' ed i rossoblu si fanno subito notare dalle parti di Meret, Ionita ci prova con un bel colpo di testa, che termina di poco alto sopra la traversa.

Il Napoli spinge sull'acceleratore, il Cagliari resta sulla difensiva e prova a ripartire in contropiede, al 59' ghiotta occasione per i padroni di casa: Di Lorenzo imbecca Mertens, che a sua volta calcia da limite e centra il palo esterno, con Olsen sorpreso.

Passano pochi minuti e lo stesso Mertens, centra nuovamente il legno: minuto 63', il "folletto" belga salta due difensori e sfrutta la sponda di Callejon, calciando nuovamente sul palo esterno.

Girandola di cambi da una parte e dall'altra: dentro prima Castro per Rog e poi Cerri per Simeone.

L'ingresso in campo del Pata si rivela decisivo esattamente all'87': traversone al bacio del solito Nandez, sempre più uomo assist rossoblu, incornata vincente da parte di Castro, che buca Meret e porta in vantaggio i rossoblu.

Un minuto dopo, Koulibaly lascia in 10 i padroni di casa, nel recupero corposo (5 minuti) non accade nulla: il Cagliari vola e si porta a casa la terza vittoria consecutiva e la prima vittoria a Napoli dal 2007 ad oggi, quando Matri e Foggia regalarono i tre punti all'allora tecnico Giampaolo.