COPPA ITALIA, IL PORDENONE METTE IN GINOCCHIO IL CAGLIARI: NEROVERDI AGLI OTTAVI

 di Serafino Ghisu  articolo letto 1003 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
COPPA ITALIA, IL PORDENONE METTE IN GINOCCHIO IL CAGLIARI: NEROVERDI AGLI OTTAVI

Il Pordenone espugna la Sardegna Arena, battendo il Cagliari 1-2. La squadra friulana, che milita in Serie C, strappa così il biglietto per gli ottavi di Coppa Italia (sfiderà l’Inter a San Siro).

La cronaca. All’8’ il Pordenone è già avanti grazie al gol di Sainz Maza che, con un tiro da fuori area, sorprende il mal posizionato Crosta. Il Cagliari pareggia al 18’: Farias serve in profondità Dessena, che aggancia il pallone e batte Perilli. Al 31’ Joao Pedro prova il tiro a giro dal limite dell’area, con il pallone che termina fuori dallo specchio della porta. Tre minuti dopo Berrettoni calcia di destro dal limite dopo una respinta della difesa rossoblù, ma la palla finisce a lato. Nel finale del primo tempo Melchiorri, servito in area da Dessena, calcia verso la porta, ma la conclusione dell'attaccante marchigiano viene murata dalla difesa friulana.

All’inizio della ripresa Lopez effettua il primo cambio: fuori Joao Pedro, dentro Giannetti. Al 58’ Magnaghi calcia con il destro, ma trova la parata plastica di Crosta. Pochi minuti dopo il portiere rossoblù si supera, mandando in calcio d’angolo un tiro di Misuraca. Proprio sugli sviluppi del calcio d’angolo, al 62’, il Pordenone raddoppia: cross di Burrai per Bassoli, che di testa insacca. Lopez, dunque, opta per il secondo cambio: entra il giovane Gagliano al posto dello stremato Melchiorri. Gli ospiti sfiorano il tris, al 73’, con un colpo di testa di Magnaghi. Al 78’ il Cagliari segna, ma il gol viene annullato per fuorigioco: cross di Cossu per Deiola - entrato al posto di Capuano - che con una rovesciata aveva beffato Perilli. Il Cagliari cerca fino alla fine il gol, che però non arriva. Il Pordenone batte 1-2 i rossoblù alla Sardegna Arena: i neroverdi affronteranno, il 12 dicembre, l’Inter a San Siro.

Il tabellino di Cagliari-Pordenone 1-2:

CAGLIARI (3-5-2): Crosta; Romagna, Pisacane, Capuano (74' Deiola); van der Wiel, Dessena, Cossu, Joao Pedro (46' Giannetti), Miangue; Farias, Melchiorri (65' Gagliano). Allenatore: Diego Lopez.

PORDENONE (4-3-2-1): Formiconi, Stefani, Bassoli, Nunzella; Lulli (89' Danza), Burrai, Misuraca; Berrettoni (80' Ciurria), Sainz Maza (74' De Agostini); Magnaghi. Allenatore: Leonardo Colucci.

Marcatori: 8' Sainz Maza (P), 18' Dessena (C), 62' Bassoli (P)

Arbitro: Piscopo di Imperia

Ammoniti: 51' Sainz Maza (P), 68' Dessena (C)