Deiola e Salamon allo Store: "Contro la Juventus non partiamo battuti"

Dal nostro inviato Giancarlo Cornacchia
 di Giancarlo Cornacchia Twitter:   articolo letto 1901 volte
Deiola e Salamon allo Store: "Contro la Juventus non partiamo battuti"

Mancano 4 giorni allo scontro con la capolista Juventus ed il Cagliari tenta di prepararsi nel migliore dei modi. Questo pomeriggio nel consueto incontro con i tifosi allo Store del Largo Carlo Felice sono intervenuti il "neo"acquisto Alessandro Deiola e Bartosz Salamon. Ai microfoni della stampa il centrocampista sardo ha dichiarato: "Sono felicissimo di essere tornato. Come mi hanno sottoposto la possibilità di tornare ho detto subito si. Non potevo tirarmi indietro, ho ritrovato la serie A, ma soprattutto la mia squadra del cuore, oltre a tanti amici. I sei mesi allo Spezia mi sono comunque stati utili per migliorarmi ulteriormente, la serie B è una battaglia in ogni partita". Le lezioni di sardo a Salamon come vanno? "Ho smesso (risata). Non se le merita". A seguire il difensore: "Lo scorso anno ho giocato e vinto il campionato da protagonista. Quest'anno gioco meno e purtroppo ho pure perduto visibilità in nazionale. Andare Via? Non ci ho mai pensato. Ho sposato il progetto Cagliari e sono felice ed orgoglioso di questo". Domenica arriva la Juventus e la loro risposta al riguardo è unanime: "Non partiamo battuti. Nel calcio può succedere di tutto e noi ci stiamo preparando al meglio per giocare la nostra partita. Vogliamo farlo anche per i tifosi che domenica riempiranno lo stadio".