ESCLUSIVA TC - Ag.Borriello: "Marco può dare tanto ai giovani della nazionale"

Intervista a cura di Giancarlo Cornacchia
 di Giancarlo Cornacchia Twitter:   articolo letto 2213 volte
© foto di Balti Touati/PhotoViews
ESCLUSIVA TC - Ag.Borriello: "Marco può dare tanto ai giovani della nazionale"

Nonostante i quattordici goal ed un rendimento ben al di là di quanto recitano le trentaquattro primavere Marco Borriello non verrà convocato nella nazionale italiana. Giampiero Ventura, durante la conferenza stampa di quest'oggi, ha palesemente fatto capire che, per "aprire il ciclo della nazionale" non c'è spazio per l'attaccante partenopeo. A tal proposito abbiamo raggiunto il procuratore del giocatore Andrea D'Amico.

"Non commento nello specifico le parole del ct Ventura. Io non posso che confermare il mio pensiero: Marco, con i suoi quattordici goal, è al terzo posto tra i cannonieri italiani dopo Belotti ed Immobile. Merita la nazionale perché è, al momento, tra i migliori e tutto ciò nonostante la carta d'identità. Potrebbe dare tantissimo in termini di esperienza. Il ct ha parlato di un 'ciclo', ma se questo parte da qui fino ai prossimi campionati del mondo, allora non può non esserci posto per uno come Marco, proprio perché, ripeto, in questo momento è tra i migliori nel suo ruolo in Italia, del resto mi pare che nella selezione italiana ci sono altri giocatori di una certa età ed esperienza. Del resto Miroslav Klose ha vinto il campionato del mondo a 36 anni vincendo pure la classifica cannonieri, segno evidente che l'età conta davvero in maniera relativa".