GAME OVER, IL CAGLIARI SALUTA LA SERIE A DOPO UNDICI ANNI

17.05.2015 17:20 di Marco Deiana Twitter:   articolo letto 3018 volte
© foto di Federico De Luca
GAME OVER, IL CAGLIARI SALUTA LA SERIE A DOPO UNDICI ANNI

Ora è ufficiale: Serie B. Il Cagliari dopo undici stagioni consecutive nella massima divisione italiana, rivive l'incubo della serie cadetta. Al Sant'Elia, nel match valido per la 36esima giornata, arriva l'ennesima sconfitta stagionale della squadra rossoblù. Decisiva la rete di Vazquez realizzata al 9'. La formazione allenata da Gianluca Festa spreca l'impossibile in fase offensiva e conferma i limiti emotivi e tecnici della rosa isolana visti e rivisti in tutta la stagione.

Partita subito in salita per i ragazzi di Gianluca Festa che prima sprecano una clamorosa occasione con M'Polu (palla che fa la barba al palo) e poi subiscono la rete di Vazquez al 9': l'argentino riceve palla al limite dell'area di rigore e piazza la palla a giro alle spalle di Brkic. Poi è solo Cagliari in campo, ma il reparto offensivo rossoblù spreca l'impossibile, in alcuni casi fermato anche dal solito insuperabile Sorrentino (portiere che sembra esaltarsi contro gli isolani).

Nella ripresa la musica non cambia: il Cagliari cerca disperatamente il pareggio (e la vittoria), forte anche delle notizie arrivate da Bergamo. Ma nonostante i quattro attaccanti in campo e un ritmo di gioco blando, i sardi non trovano la via della rete ed escono sconfitti dalla sfida interna contro il Palermo. Questo risultato condanna la formazione rossoblù alla Serie B, tra i fischi del pubblico del Sant'Elia.

Tabellino del match

Cagliari (4-3-1-2): Brkic; Balzano (84' Longo), Rossettini, Diakitè, Avelar; Donsah (46' J.Pedro), Ekdal, Dessena; M'Poku (63' Sau); Farias, Cop

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Andelkovic, Gonzalez, Vitiello; Quaison (91' Bentivegna), Rigoni (67' Della Rocca), Jajalo (8' Maresca), Chochev, Daprelà; Vazquez, Belotti

Marcatori: 9' Vazquez (P)