IL CAGLIARI ESPUGNA IL FRANCHI CON UN GOL DI PAVOLETTI: LA SALVEZZA È PIÙ VICINA

13.05.2018 17:27 di Serafino Ghisu  articolo letto 1698 volte
© foto di Federico De Luca 2018
IL CAGLIARI ESPUGNA IL FRANCHI CON UN GOL DI PAVOLETTI: LA SALVEZZA È PIÙ VICINA

Vittoria fondamentale del Cagliari a Firenze. I rossoblù, grazie all’unico gol del match segnato da Pavoletti, portano a casa tre punti preziosi in chiave salvezza. Gli isolani sono a +1 dalla Spal e il Crotone (terzultimo): all’ultima giornata gli uomini di Lopez affronteranno l’Atalanta alla Sardegna Arena. Salvezza vicina per il Cagliari, Europa lontana per la Fiorentina.

La cronaca. Pioli sceglie il 4-3-2-1 con Sportiello in porta; Laurini, Milenkovic, Pezzella e Biraghi in difesa; Badelj, Benassi e Veretout in mezzo al campo; Eysseric e Chiesa dietro Simeone. Lopez risponde con il 4-3-1-2: Cragno tra i pali; Faragò, Pisacane, Ceppitelli e Lykogiannis in difesa; Barella, Padoin e Deiola a centrocampo; Ionita e Farias alle spalle di Pavoletti.

Padoin prova subito la conclusione dai trenta metri: pallone che finisce fuori. Risponde la Fiorentina con Veretout: Chiesa dalla destra effettua un traversone, Cragno tocca il pallone ma il francese arriva prima di tutti e calcia fuori dallo specchio della porta. Le due squadre rischiano l’autogol: al 19’ i padroni di casa con un retropassaggio avventato di Veretout, al 31’ gli ospiti con un colpo di testa di Deiola che termina sul fondo. Al 37’ i sardi trovano il gol: Lykogiannis calcia una punizione forte e tesa all’altezza del secondo palo, Pavoletti brucia Biraghi e appoggia di testa il pallone in rete.

Al 48’ Farias manda all’ortiche un’ottima occasione per raddoppiare: Padoin scende sulla sinistra, effettua un cross per il brasiliano che di testa colpisce la traversa. Due minuti dopo ancora Farias pericoloso: l’ex Nocerina calcia dal limite, ma il tiro viene deviato da Milenkovic. Lopez inserisce Joao Pedro per Ionita e, dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo, verticalizza per Farias che, a tu per tu con Sportiello, calcia incredibilmente fuori. Il tecnico rossoblù manda in campo Andreolli per lo stremato Deiola e passa al 3-5-2, poi inserisce anche Dessena per Farias. La Fiorentina chiude la partita in dieci uomini a casa dell’espulsione di Veretout  per un fallo gratuito ai danni di Joao Pedro. Il triplice fischio del signor Valeri decreta la fine del match: il Cagliari batte di misura la Fiorentina.

Il tabellino di Fiorentina-Cagliari 0-1:

FIORENTINA (4-3-2-1): Sportiello; Laurini, Milenkovic, Pezzella, Biraghi; Badelj, Benassi (61’ Saponara), Veretout; Chiesa, Eysseric (46’ Falcinelli); Simeone. Allenatore: Stefano Pioli.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Faragò, Pisacane, Ceppitelli, Lykogiannis; Barella, Padoin, Deiola (85' Andreolli); Ionita (69’ Joao Pedro), Farias (88’ Dessena); Pavoletti. Allenatore: Diego Lopez.

Marcatori: 37’ Pavoletti

Arbitro: Valeri di Roma.

Ammoniti: 41’ Pezzella (F), 66' Biraghi (F), 68’ Barella (C), 86' Pavoletti (C).

Espulsi: 90+6' Veretout per doppia ammonizione.