Il nuovo arrivato Sivakov si presenta: "E' un sogno giocare in Italia"

Il centrocampista bielorusso è stato presentato questo pomeriggio ad Assemini
05.02.2009 18:09 di Giampaolo Gaias  articolo letto 867 volte
Il nuovo arrivato Sivakov si presenta: "E' un sogno giocare in Italia"

E' tempo di presentazioni in casa Cagliari. Mikhail Sivakov è il nuovo centrocampista a disposizione di Massimiliano Allegri. Il bielorusso, classe 88', proviene dal Bate Borisov, già avversario della Juventus nelle qualificazioni di Champions League. Il nuovo arrivato descrive le sue caratteristiche: "Dicono che sono rapido, aggressivo, ma anche geometrico. Dicono che abbia un buon tiro. Sono destro ma il sinistro non mi serve solo per camminare. Al Bate attuavamo un 4-4-2, sono una mezzala, però posso giocare in tutti i ruoli del centrocampo. Un modello? Gerrard del Liverpool."

Sivakov, come lui stesso ha dichiarato, realizza il sogno di una vita: giocare nel campionato italiano. "E' un campionato difficile e di alto livello" - afferma il bielorusso - "Sono felicissimo, mi impegnerò al massimo per far bene. E' strano. Fino a ieri giocavo in Champions League e stavo a -15, oggi sono in una squadra di Serie A e a Cagliari, dove c'è un clima fantastico"

Il Cagliari in questo periodo vola e anche Sivakov ha assistito alla splendida vittoria contro la Juventus di sabato scorso: "Mi ha fatto piacere. In un certo senso hanno "vendicato" la mia squadra, il Bate Borisov, che è stato eliminato dalla Champions dai bianconeri"

Purtroppo però, il nuovo acquisto rossoblu non potrà essere a disposizione per il match con l'Atalanta. Infatti non è ancora arrivato il transfert che consentirà a Sivakok di giocare con la maglia rossoblu. L'esordio dovrebbe avvenire tra 15 giorni contro il Lecce.