L'ATALANTA ESPUGNA LA SARDEGNA ARENA: DECISIVO IL GOL DI HATEBOER

04.02.2019 22:58 di Serafino Ghisu  articolo letto 603 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L'ATALANTA ESPUGNA LA SARDEGNA ARENA: DECISIVO IL GOL DI HATEBOER

Un gol di Hateboer regala i tre punti all’Atalanta, contro un Cagliari chiuso bene in difesa. I nerazzurri agganciano Roma e Lazio al quinto posto: sognare un posto in Europa è possibile. I rossoblù, a +4 punti dalla terzultima, affronteranno domenica sera il Milan a San Siro.

La cronaca. Maran rinuncia inizialmente a Srna e Joao Pedro, entrambi relegati in panchina, e schiera i suoi con l’inedito modulo 3-5-1-1: in porta va Cragno, in difesa giocano Pisacane, Romagna e Ceppitelli, a centrocampo Faragò, Deiola, Cigarini, Ionita e Padoin, mentre Birsa agisce alle spalle di Pavoletti. Gasperini risponde col 3-4-1-2: Berisha tra i pali, Toloi, Djimsiti e Palomino completano la retroguardia, Hateboer, de Roon, Freuler e Castagne formano il centrocampo, mentre Pasalic si muove dietro Gomez e Zapata.

La prima frazione è priva di emozioni. L’Atalanta tiene in mano il pallino del gioco e gestisce il possesso palla, senza però gonfiare la rete degli avversari. Al 14’ Birsa è costretto a uscire dal campo per una botta al braccio nel contrasto con Palomino: al suo posto entra Joao Pedro. Al 22’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Djimsiti colpisce di testa ma Cragno allontana la sfera. Al 39’ Gomez, su calcio di punizione da posizione centrale, prova a sorprendere l’estremo difensore rossoblù, che è attento e con i pugni manda il pallone in corner.

Al 50’ gli ospiti segnano con Hateboer: cross di Castagne sul secondo palo per l’olandese, che sovrasta Padoin e di testa beffa Cragno. Quattro minuti dopo Joao Pedro semina il panico nella metà campo bergamasca: il brasiliano dribbla due nerazzurri, poi effettua un cross rasoterra per Pavoletti, che devia il pallone ma non trova la porta. Al 65’ Maran manda in campo Thereau al posto di Cigarini e al 74’ Pellegrini sostituisce Padoin. La partita dell’attaccante francese dura poco: all’85’, infatti, è costretto a uscire per un problema muscolare. Nel finale, sugli sviluppi di un corner, Deiola colpisce il pallone di testa ma la traversa gli nega la gioia del gol. Il triplice fischio del signor Valeri decreta la fine del match: l’Atalanta batte di misura il Cagliari alla Sardegna Arena.

Il tabellino di Cagliari-Atalanta 0-1:

CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno; Pisacane, Ceppitelli, Romagna; Faragò, Ionita, Cigarini (65' Thereau), Deiola, Padoin (73' Pellegrini); Birsa (14' Joao Pedro); Pavoletti. Allenatore: Maran

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer, Freuler, de Roon, Castagne; Pasalic; Gomez (61' Ilicic), Zapata. Allenatore: Gasperini

Marcatori: 50' Hateboer

Arbitro: Valeri di Roma

Ammoniti: Pasalic all'86', Berisha al 94'.