Lopez: "Domani dobbiamo vincere. In campo Rafael, Andreolli e Cigarini"

 di Federico Paparusso  articolo letto 1361 volte
Fonte: Dall'inviato ad Asseminello, Federico Paparusso
© foto di Insidefoto/Image Sport
Lopez: "Domani dobbiamo vincere. In campo Rafael, Andreolli e Cigarini"

Vigilia di campionato per il Cagliari. Domani alla Sardegna Arena arriva l'Hellas Verona, per quello che sarà un vero e proprio scontro salvezza. Come ogni settimana, Diego Lopez, tecnico del Cagliari, ha presentato la partita contro gli scaligeri dal quartier generale di Assemini: "Come col Benevento anche domani è una di quelle gare da vincere e portare a casa i tre punti.

Come sta il gruppo? Ho visto l'amarezza e il dispiacere per una partita in cui si poteva far meglio (Torino ndr) e questo ha fatto si che la squadra disputasse un'ottima settimana di lavoro.  Dobbiamo lavorare tanto sul campo - prosegue Lopez - abbiamo capito alla fine del primo tempo che siamo stati noi a rimettere i granata in partita. Ho visto i ragazzi allenarsi con intensità".

Situazione dell'infermeria: "Per quanto riguarda i difensori, nonostante qualcuno non ci sia, ce ne sono altri. Pisacane è recuperato mentre Capuano è fuori per un infortunio muscolare. Dispiace per chi non c'è, ma devo pensare ai giocatori disponibili".

Difesa a 4? In questo momento no, dobbiamo continuare sul modulo delle ultime uscite".

Alla Sardegna Arena i tifosi saranno il 12esimo uomo in campo: "Anche domani il pubblico sarà fondamentale, così come lo è stato la settimana scorsa, aiutandoci a vincere all'ultimo secondo (riferendosi al Benevento ndr). E' importante il calore della nostra gente".

Il Verona? Sono una squadra compatta, con giocatori importanti, che avrebbe potuto avere qualche punto in più rispetto a quelli che ha. Cito Pazzini che sta ritrovando continuità, poi Fossati, un giocatore che conosciamo bene, che sa fare bene i tempi di gioco".

Sul momento: "Sappiamo che dobbiamo dare qualcosa in più, i ragazzi l'hanno dimostrato in questi giorni. Bisogna crescere a livello di gruppo".

Infine il giochino dei tre nomi della formazione: "Giocheranno Rafael, Andreolli e Cigarini".