Lopez: "Vogliamo far bene. Spazio a Melchiorri e Van Der Wiel"

Vigilia di Cagliari-Pordenone
 di Federico Paparusso  articolo letto 1466 volte
Fonte: Dall'inviato ad Assemini, Federico Paparusso
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lopez: "Vogliamo far bene. Spazio a Melchiorri e Van Der Wiel"

A nemmeno tre giorni dalla sfida con l'Inter è già tempo di tornare in campo per il Cagliari. Domani pomeriggio i rossoblù ospitano il Pordenone alla Sardegna Arena nel quarto turno eliminatorio della Coppa Italia. Come ogni vigilia il tecnico Diego Lopez ha presentato la partita contro i ramarri in conferenza stampa da Assemini: "Domani ci sarà spazio per chi sta giocando meno - esordisce Lopez - anche chi non entra in campo mi mette sempre in difficoltà, infatti non è una questione di far riposare ma di premiarne altri. Questa partita l'attendo proprio per dare un'occasione anche agli altri, non mi vedo in difficoltà quando guardo alla panchina, ho un'ampia scelta, anzi vedrete che anche chi scenderà sul terreno di gioco in Coppa farà il suo. Le motivazioni ci sono, potremo rivedercela con l'Inter dopo la gara di sabato ma prima di tutto c'è il Pordenone. Come li vedo? Sono una buona squadra, verrano qui a fare la loro partita, non dobbiamo sottovalutare l'impegno. Dobbiamo avere il massimo rispetto per loro, altrimenti rischieremo di farci male da soli.

Su Melchiorri e Van Der Wiel: "Sono due giocatori che hanno problemi diversi ma stanno migliorando. Entrambi giocheranno domani, sono consapevole che per Melchiorri la situazione è diversa perchè viene da un infortunio non semplice, invece Van Der Wiel, la cui qualità non di discute, sta lavorando tanto. Ho parlato col ragazzo e penso che ci ha messo del suo per lavorare e sacrificarsi, domani ha una bella opportunità.  

Importante sarà l'approccio alla partita: "Non vedo una difficoltà nell'approccio al match, stiamo acquisendo una mentalità importante. Non mi metto problemi, sabato abbiamo sfidato l'Inter e domani il Pordenone. Gli avversari sono una buona squadra, con punte di qualità e questo l'ho fatto presente oggi ai ragazzi. Giocano a calcio, interpretano al meglio il loro campionato di categoria. 

Ritrovare Burrai? Mi fa piacere, domani sono contento di rivederlo. E' un buon giocatore, lo saluterò perchè non lo vedo da tanto tempo". 

Infine il giochino dei tre nomi: "Crosta, Romagna e Melchiorri".