MAREA DI OCCASIONI FALLITE, CORNELIUS BEFFA I ROSSOBLU

01.02.2020 19:55 di Vittorio Arba   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MAREA DI OCCASIONI FALLITE, CORNELIUS BEFFA I ROSSOBLU

Pareggio che brucia per il Cagliari, raggiunto al 94' dal Parma: termina due a due alla Sardegna Arena. Rossoblu avanti con Joao Pedro, Kucka pareggia al 42'. Nella ripresa Joao Pedro fallisce un penalty, poi Simeone firma il vantaggio. Al 94' la beffa firmata Cornelius. 

Rossoblu che si presentano con gli stessi undici di San Siro, eccezion fatta per Walukiewicz e Oliva, che lasciano posto ai "titolari" Pisacane e Cigarini. Prma panchina per i neo arrivati Paloschi e Gaston Pereiro.

JOAO APRE LE DANZE, KUCKA BEFFA I ROSSOBLU

Cagliari che parte forte, fortissimo, ma che lascia la prima occasione al Parma al 2': Pellegrini perde palla e serve involontariamente Kucka, che carica il destro dal limite, sfiorando il palo, con il pallone che termina sul fondo. 
Al 13' Cagliari vicino al vantaggio con Cigarini, che pescato da Joao Pedro, calcia alto da appena dentro l'area. 
I rossoblu sono sempre più in palla con il passare dei minuti ed al 19' trovano il meritato vantaggio: traversone dalla destra da parte di Simeone e zampata vincente di Joao Pedro, che appostato sul primo palo, buca Colombi per l'1-0 di marca cagliaritana.
Tra il 24' ed il 27', lo scatenato Simeone sfiora il raddoppio, ma l'ex di turno Colombi è abile a sventare le conclusioni dell'argentino.
Alla mezz'ora grossa occasione per il Parma con Kucka, che centra il palo su suggerimento di Brugman dalla destra.
Primo tempo ricco di occasioni da gol: al 36' Simeone sfrutta un errore in fase di impostazione da parte dei parmensi e si invola verso l'area avversaria, conclusione che si stampa sulla traversa.
Passano 2' ed i rossoblu centrano un altro legno con Faragò di testa, con il pallone che si stampa sulla traversa, mentre Nainggolan costringe poco dopo, Colombi in corner.
Al 43' arriva il pari ducale con ancora protagonista l'asse Brugman-Kucka, con quest'ultimo che sfrutta la disattenzione di Faragò ed insacca sul secondo palo.
Prima frazione che si conclude, dunque sull'1-1.


SIMEONE RIANIMA I ROSSOBLU, CORNELIUS FIRMA LA BEFFA FINALE
Avvio di ripresa veemente da parte dei rossoblu, che al 52' trovano il rigore per fallo di Gagliolo su Joao Pedro: sul dischetto si presenta lo stesso numero 10 rossoblu, che calcia malamente fuori.
I rossoblu non demordono e nemmeno due minuti dopo si riportano avanti con Simeone, che in scivolata, insacca sul traversone dalla sinistra di Pellegrini: due a uno e Cagliari nuovamente in vantaggio.
Al 58' viene concesso rigore per i ducali, ma fortunatamente il VAR ravvede Irrati dalla precedente decisione e corregge il penalty in punizione dal limite.
I rossoblu hanno occasioni su occasioni e non riescono a chiudere l'incontro, tra errori vari ed un Colombi (secondo portiere gialloblu) magicamente in stato di grazia.
In pieno recupero, la beffa finale: traversone dalla sinistra da parte dei ducali, dormita colossale da parte di Klavan e incornata vincente da parte di Cornelius, che tutto solo insacca davanti a Cragno.
Pareggio che fa rabbia in casa rossoblu, vista la mole di occasioni create, il rigore fallito da Joao Pedro ed il pareggio ducale giunto in pieno recupero.
Ora bisogna riordinare le idee e rimettersi in moto soprattutto dal punto di vista mentale, in vista della trasferta di Marassi di domenica prossima, dove Nainggolan e compagni affronteranno il Genoa.