NON BASTA STEPINSKI: PAVOLOSO E CASTRO MANDANO KO IL CHIEVO

28.10.2018 17:02 di Serafino Ghisu  articolo letto 714 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
NON BASTA STEPINSKI: PAVOLOSO E CASTRO MANDANO KO IL CHIEVO

Il Cagliari vince 2-1 contro il Chievo alla Sardegna Arena. A segno Pavoletti e Castro per i rossoblù, Stepinski per i gialloblù. Gli isolani, con la vittoria odierna, raggiungono quota 13 punti in classifica, 14 in più del Chievo che resta a -1. Sabato prossimo, alle ore 20:30, Barella e compagni affronteranno la capolista Juventus allo Stadium.

La cronaca. Maran ritrova il “suo” Chievo, ma si tiene alla larga dai sentimentalismi schierando la migliore formazione possibile: Cragno in porta; il rigenerato Srna, Ceppitelli, Pisacane e Padoin in difesa; Ionita, Bradaric e Barella in mezzo al campo; Castro alle spalle di Joao Pedro e Pavoletti. Ventura, alla ricerca dei primi punti sulla panchina gialloblù, sceglie a sorpresa Giaccherini al posto di Birsa. Hetemaj accusa un problema muscolare nel riscaldamento: lo sostituisce Rigoni. 3-5-2, dunque, per il Chievo: Sorrentino tra i pali; Bani, Rossettini e Cesar in difesa; Depaoli, Rigoni, Radovanovic, Giaccherini e Jaroszynski a centrocampo; Meggiorini e Stepinski in attacco.

Assedio rossoblù nel primo tempo. Dopo 2’ sugli sviluppi di un corner il pallone arriva a Barella che calcia al volo, senza però trovare lo specchio della porta. Quattro minuti dopo il centrocampista sardo ci riprova: parte dalla sinistra, si accentra e conclude a giro fuori. Al 10’ Sorrentino rinvia male il pallone colpendo Joao Pedro in area, la palla arriva quindi a Castro che serve Pavoletti: il centravanti toscano con una semirovesciata sfiora il palo. Al 15’ i sardi sbloccano il risultato: cross dal corner sinistro di Joao Pedro per Pavoletti che di testa beffa Sorrentino. Al 31’ Castro prova a sorprendere la difesa veneta con una rovesciata, ma Depaoli in qualche modo devia la sfera in calcio d’angolo. Al 40’ El Pata con un passaggio filtrante fa partire Joao Pedro in verticale, il brasiliano calcia in diagonale sul fondo. Al 43’ il Chievo si rende pericoloso per la prima volta: Depaoli fa la barba al palo, calciando verso l’angolino basso alla destra di Cragno.

Al 53’ Giaccherini conclude dai venti metri: Cragno respinge senza patemi. Al 59’ gli isolani raddoppiano col gol dell’ex: Pavoletti scarica su Castro, che con una gran conclusione da fuori area regala il 2-0 al Cagliari. Al 70’ Maran effettua il primo cambio: esce Pavoletti tra gli applausi della Sardegna Arena, entra Cerri. Al 72’ il Chievo si avvicina al gol: Jaroszynski effettua un traversone da sinistra per Rigoni che di testa manda il pallone sopra la traversa. Un minuto dopo ci prova anche Giaccherini: accelerazione sulla corsia destra di Birsa che crossa rasoterra per il numero 17, ma l’ex Cesena calcia incredibilmente fuori. Al 75’ il Cagliari cambia regista: dentro Cigarini al posto di Bradaric. Tre minuti dopo Joao Pedro prova a sorprendere Sorrentino con un tiro dalla distanza, che termina di poco a lato. Il Chievo continua ad offendere e al 79’ trova la rete del 2-1, approfittando di una disattenzione della retroguardia rossoblù: cross dalla destra di Depaoli per Stepinski che svetta di testa tra i difensori del Cagliari e accorcia le distanze. All’85’ entra Dessena al posto di Barella. Nel finale il nuovo entrato si rende pericoloso: dalla sinistra Castro pesca il capitano rossoblù in area che colpisce il pallone di testa, ma Sorrentino lo blocca. Il triplice fischio del signor Piccinini decreta la fine del match: il Cagliari vince 2-1 contro il Chievo.

Il tabellino di Cagliari-Chievo 2-1:

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Padoin; Ionita, Bradaric (75' Cigarini), Barella (85' Dessena); Castro; Joao Pedro, Pavoletti (70' Cerri). Allenatore: Maran

CHIEVO (3-5-2): Sorrentino; Bani, Rossettini, Cesar; Depaoli, Rigoni, Radovanovic (87' Pellissier), Giaccherini, Jaroszynski (82' Kiyine); Meggiorini (67' Birsa), Stepinski. Allenatore: Ventura

Marcatori: 15' Pavoletti (CA), 59' Castro (CA), 79' Stepinski (CV)

Arbitro: Piccinini di Forlì

Note - Ammoniti: Giaccherini (CV), Rossettini (CV), Rigoni (CV), Meggiorini (CV), Kiyine (CV), Cerri (CA), Stepinski (CV)