NON BASTA UN OTTIMO CAGLIARI: TRIONFA L’INTER ALLA SARDEGNA ARENA

 di Serafino Ghisu  articolo letto 986 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
NON BASTA UN OTTIMO CAGLIARI: TRIONFA L’INTER ALLA SARDEGNA ARENA

L’Inter espugna la Sardegna Arena, dopo una sontuosa prestazione del Cagliari. Di Icardi (2) e Brozovic le reti nerazzurre, mentre Pavoletti ha timbrato il cartellino dei marcatori rossoblù. 1-3 il risultato finale: l’Inter vola, momentaneamente, in vetta alla classifica.

La cronaca. Lopez conferma sia il modulo, sia gli uomini visti domenica contro l’Udinese. 3-5-2, dunque, con Rafael in porta, Romagna, Ceppitelli e Andreolli in difesa, Faragò, Ionita, Cigarini, Barella e Padoin in mezzo al campo, Joao Pedro e Pavoletti in attacco. 4-2-3-1 per Spalletti con Handanovic tra i pali, D’Ambrosio, Skriniar, Miranda e Santon in difesa, Vecino e Gagliardini a centrocampo, Candreva, Borja Valero e Perisic dietro Icardi.

Il Cagliari ha in mano, fin dai primi minuti, il pallino del gioco. Al 3’ Padoin effettua un traversone dalla sinistra per Joao Pedro, che aggancia e poi calcia con sinistro: Handanovic blocca. Al 16’ Faragò pesca sul secondo palo Pavoletti, che calcia in porta da due passi ma trova un intervento provvidenziale di Handanovic. Poco dopo ci riprova Pavoletti con il destro, ma l'estremo difensore sloveno gli nega nuovamente il gol. Al 29’, alla prima occasione, l’Inter passa in vantaggio: cross dalla destra di Candreva per Perisic che appoggia per Icardi, che spedisce il pallone in rete da pochi metri.  Al 44’ Santon calcia dalla lunga distanza, senza risultati concreti.

Nella ripresa non cambia il copione: i rossoblù continuano ad essere aggressivi, ma l’Inter è brava a punire nelle poche occasioni che il Cagliari concede. Al 48’ Barella tenta il tiro di destro da fuori: Handanovic devia in corner con la mano destra. Al 55’ i nerazzurri raddoppiano con Brozovic: Candreva serve sul primo palo il croato, che di prima intenzione non sbaglia. Al 71’ Faragò effettua un cross dalla destra per Pavoletti, che colpisce al volo di destro: pallone imprendibile, questa volta, per Handanovic. Nel momento migliore del Cagliari, però, l’Inter trova il terzo gol: cross di Gagliardini per Perisic che frana su Rafael - intervento regolare per l’arbitro - e sulla respinta Icardi trova la rete. Non basta l’ingresso di Cossu e Giannetti per cambiare le sorti del match. Vince l’Inter 1-3, ma alla Sardegna Arena si è visto un ottimo Cagliari. Appuntamento a domenica prossima: il Cagliari affronterà il Bologna al Dall’Ara.

Il tabellino di Cagliari-Inter 1-3:

Cagliari (3-5-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Andreolli; Faragò, Ionita (64' Farias), Cigarini, Barella, Padoin; Joao Pedro (81' Cossu), Pavoletti (87' Giannetti). Allenatore: Lopez.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Santon; Vecino (53' Brozovic), Gagliardini; Candreva (85' Candreva), Borja Valero, Perisic; Icardi (94' Eder). Allenatore: Spalletti.

Marcatori: 29' Icardi (I), 55' Brozovic (I), 71' Pavoletti (C), 83' Icardi (I)

Arbitro: Pairetto di Nichelino

Ammoniti: 13' Miranda (I), 66' Ceppitelli (C), 81' Gagliardini (I), 89' Giannetti (C)