Obiettivo decimo posto: alla Sardegna Arena arriva il Frosinone

Per il Cagliari obiettivo 40 punti
20.04.2019 07:30 di Luca Pes   Vedi letture
Obiettivo decimo posto: alla Sardegna Arena arriva il Frosinone

Cagliari e Frosinone scendono in campo alle ore 15 sul terreno di gioco della Sardegna Arena nell'incontro valido per la 33ª giornata del massimo campionato. Gli uomini di Maran sono reduci dall'ottimo punto conquistato domenica scorsa sul difficile campo del Torino. La squadra di Baroni arriva dalla sconfitta interna (1-3) rimediata contro l'Inter domenica sera. Il Cagliari è praticamente salvo, l'obiettivo è quello di raggiungere oggi la fatidica quota 40 punti con uno sguardo al decimo posto che dista solo 3 lunghezze. Il Frosinone è a -8 dalla quartultima piazza, con un piede in Serie B, ma nelle ultime partite in trasferta ha raccolto molti punti.

Le due compagini si sono affrontate una sola volta in Serie A, nell'incontro di andata di questa stagione terminato 1-1 col gol del pareggio rossoblù firmato Farias. Quattro, invece, le sfide nel campionato di Serie C1 tra l'87 e l'89. Il bilancio è di due vittorie del Cagliari, un pareggio e una vittoria dei ciociari. Nelle due sfide casalinghe disputate in C1, i rossoblù hanno sempre vinto e in entrambi i casi hanno segnato tre gol. L'ultimo confronto in Sardegna si è giocato all'Amsicora a causa dei lavori di rifacimento del Sant'Elia per Italia '90 e risale al 13 novembre 1988: 3-0 per il Cagliari il risultato finale con reti di Piovani, Coppola e Provitali. L'ultima sfida casalinga dei sardi contro il Frosinone è relativa alla stagione 2013-14: si giocava il terzo turno di Coppa Italia, il “Nereo Rocco” di Trieste era la casa dei rossoblù e i canarini vinsero 2-1 dopo i tempi supplementari.

Tanti gli ex della sfida, tutti difensori e tutti tra le fila dei gialloazzurri. Si tratta di Lorenzo Ariaudo, a Cagliari dal 2010 al 2014, Marco Capuano, in rossoblù dal 2014 al 2018, Luka Krajnc che disputò il campionato di B 2015-16 e Bartosz Salamon, in Sardegna dal 2015 al 2017.

QUI CAGLIARI – I rossoblù hanno vinto cinque delle ultime nove gare di campionato. Quattro vittorie, tutte per 2-1, negli ultimi cinque incontri disputati alla Sardegna Arena. Maran ha convocato 22 calciatori: Barella, Pellegrini e Pisacane sono fuori per squalifica, Cacciatore per infortunio. Ancora out Castro che prosegue nel percorso di recupero. Davanti a Cragno, intoccabile tra i pali, ci saranno Ceppitelli al rientro dalla squalifica e Klavan, in vantaggio nel ballottaggio con Romagna. Le corsie esterne saranno presidiate da Srna e Lykogiannis, con una piccola possibilità per Padoin che contende una maglia al terzino sinistro. Non ci saranno variazioni in mediana, con Cigarini a dettare i tempi della manovra e la coppia Faragò-Ionita ai suoi lati. La novità è Birsa che occuperà la trequarti alle spalle del tandem d'attacco Pavoletti-João Pedro.
Probabile formazione (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Klavan, Lykogiannis; Faragò, Cigarini, Ionita; Birsa; Pavoletti, João Pedro.
A disposizione: Rafael, Aresti, Leverbe, Padoin, Romagna, Bradaric, Deiola, Oliva, Cerri, Despodov, Thereau. Allenatore: Maran

QUI FROSINONE – I leoni hanno conquistato 10 punti nelle ultime sei partite lontano dal “Benito Stirpe”. Baroni porta a Cagliari 23 giocatori: assenti Salamon, Cassata e Viviani per infortunio e Chibsah per squalifica. Goldaniga e i due ex Ariaudo e Capuano formeranno il terzetto difensivo davanti a Sportiello. Gli esterni saranno Zampano e Beghetto, con Paganini impiegato come interno. In regia Maiello leggermente favorito su Sammarco, l'altra mezzala è Valzania. In attacco Pinamonti e Ciano dovrebbero essere titolari a scapito di Ciofani e Trotta.
Probabile formazione (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Paganini, Maiello, Valzania, Beghetto; Pinamonti, Ciano.
A disposizione: Bardi, Iacobucci, Brighenti, Ghiglione, Krajnc, Molinaro, Simic, Gori, Sammarco, Ciofani, Dionisi, Trotta. Allenatore: Baroni

L'incontro verrà diretto da Rosario Abisso di Palermo. I suoi assistenti saranno Matteo Passeri di Gubbio e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore. Quarto uomo Marco Serra di Torino. Marco Piccinini di Forlì e Giacomo Paganessi di Bergamo saranno gli addetti al VAR. Questa è l'11ª partita del Cagliari diretta dal palermitano Abisso. Il bilancio provvisorio è di cinque vittorie, due pareggi e tre sconfitte. Quattro gli incontri diretti in B nella stagione 2015-16, con tre vittorie del Cagliari e un pareggio. Sei le partite in cui Abisso ha arbitrato i rossoblù in serie A: due vittorie, un pareggio e tre sconfitte il bilancio per quanto riguarda il massimo campionato. In questa stagione, il direttore di gara siciliano ha diretto Cagliari-Milan 1-1 e Chievo-Cagliari 0-3.