POCHE EMOZIONI AL SANT'ELIA: CAGLIARI-LAZIO FINISCE 0-0

 di Serafino Ghisu  articolo letto 1707 volte
© foto di Federico Gaetano
POCHE EMOZIONI AL SANT'ELIA: CAGLIARI-LAZIO FINISCE 0-0

Cagliari e Lazio si dividono la posta in palio al Sant’Elia. I biancocelesti, con il pareggio che li mantiene al quarto posto a quota 57 punti, fermano la striscia di quattro vittorie consecutive in campionato, mentre i rossoblù salgono a quota 32 punti.

Primo tempo -  Primi quarantacinque minuti giocati a ritmi blandi. Al 9' Dessena è costretto, per un problema muscolare, a lasciare il posto a Faragò. I biancocelesti fanno possesso palla, ma non creano vere occasioni da gol.

Secondo tempo -  Nella ripresa le squadre, anche se di poco, si scoprono. Al 47’ Felipe Anderson con un tiro violento sfiora l’incrocio dai trenta metri. Al 51’ Faragò tenta di impensierire Strakosha da fuori area, ma l’ex portiere della Salernitana blocca la sfera senza problemi. Al 60’ ancora Felipe Anderson pericoloso. Il brasiliano, servito in area da Radu, cerca il gol di piatto: è bravo Rafael a bloccare il pallone. Al 77’ Farias, entrato al posto di Sau, manca clamorosamente il pallone crossato da Ionita. E Strakosha ringrazia. All’82’ Padoin, a tu per tu con il portiere, spedisce con un diagonale la palla a lato. La partita, avara di emozioni, termina a reti inviolate.

Il tabellino di Cagliari-Lazio:

CAGLIARI (4-3-2-1): Rafael; Isla, Pisacane (41' st Salamon), Bruno Alves, Murru; Dessena (9’ pt Faragò), Tachtsidis, Padoin; Ionita, Joao Pedro; Sau (22’ st Farias). Allenatore: Rastelli

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Basta (35’ st Patric), De Vrij, Hoedt, Radu (22’ st Djordjevic); Parolo, Biglia, Lulic; Felipe Anderson, Immobile, Keita (26’ st Luis Alberto). Allenatore: Inzaghi

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata

NOTE: Ammoniti: Faragò (C), Pisacane (C), Isla (C), Biglia (L), De Vrij (L).