Udinese-Cagliari, le pagelle: Joao si sveglia nel finale, Lyko "Horror Show"

21.12.2019 17:15 di Vittorio Arba   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Udinese-Cagliari, le pagelle: Joao si sveglia nel finale, Lyko "Horror Show"

Rafael 6 Avrebbe sicuramente preferito chiudere diversamente il suo poker di match da titolare, esente da colpe sulle due reti friulane

Faragò 5.5 Male in fase difensiva, meglio quando si tratta di offendere, specialmente nella ripresa, quando non sfrutta due buone occasioni

Pisacane 5 Una delle sue peggiori prestazioni, da quando veste la maglia rossoblu. Sovrastato spesso e volentieri da Okaka, lascia i compagni in dieci nel recupero

Klavan 5.5 Bravo nell'anticipo, meno a livello di concentrazione, come del resto i compagni. In ogni caso, il migliore del reparto difensivo

Lykogiannis 4.5 Male, male, male: il greco non conferma i progressi delle ultime uscite, tant'è che lascia il campo all'intervallo (Dal 46' Pellegrini 5 È in fase involutiva da diverse giornate, oggi l'ennesima conferma)

Cigarini 5.5 In difficoltà nei primi 45', meglio nella ripresa. Per farla breve, è tra i meno peggio degli uomini in maglia rossoblu

Rog 5 Con la testa è ancora in Sardegna. Spesso impreciso. (Dall'81' Ragatzu sv Entra troppo tardi per poter dire la sua)

Ionita 5.5 La solita grinta in mediana, ma anche lui manca di brillantezza. Rischia di beffare Musso con un traversone maligno nella ripresa

Nainggolan 6 Sempre pericolosissimo con le sue bordate dalla distanza, centra un palo clamoroso in avvio. Cala vistosamente col passare dei minuti

Joao Pedro 6 Riscatta con il gol dell'illusorio pareggio, una prestazione abulica. Quanto meno, pur in giornata no, dimostra di non essere il giocatore svogliato degli anni passati

Simeone 5 Spento, come se fosse cotto dopo un girone d'andata giocato ad alta intensità. La sosta gli gioverà (Dal 60' Cerri 5.5 Fa salire il baricentro,  consentendo alla squadra di rendersi più presente nell'area friulana. Sotto porta, tuttavia, non incide)