La Nuova Sardegna - Evasione fiscale, sequestrata nuovamente la barca di Massimo Cellino

03.07.2012 13:32 di Fabio Frongia   Vedi letture
Fonte: da La Nuova Sardegna
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La Nuova Sardegna - Evasione fiscale, sequestrata nuovamente la barca di Massimo Cellino

Da sequestro probatorio a sequestro preventivo. Il sostituto procuratore, Andrea Massidda, ha nuovamente ordinato di apporre i sigilli su Nelie, l’imbarcazione riconducibile al presidente del Cagliari calcio Massimo Cellino dissequestrata soltanto alcuni giorni fa. Il primo sequestro risale allo scorso 14 giugno, frutto di un’operazione congiunta tra Guardia di Finanza e Agenzie delle dogane: secondo l’accusa, Cellino non aveva pagato i dazi doganali e l’Iva sull’imbarcazione proveniente dagli Usa.

Il presidente del Cagliari, però, aveva contestato il provvedimento e il suo legale aveva presentato alla cancelleria del Tribunale del riesame un’istanza di revoca della misura cautelare. Il ricorso era stato accolto e la barca dissequestrata. Ma il pubblico ministero che coordina l’indagine, ha di fatto mantenuto i sigilli al natante, chiedendo un secondo sequestro, questa volta preventivo, che però dovrà essere convalidato nei prossimi giorni dal Gip. Il Cagliari calcio conferma ma non commenta.