Tuttosport - Milan, tra Acerbi e Zapata Allegri dice Astori

Per il difensore del Chievo c'è il rischio concreto di dover andare alle buste. L'agente del colombiano rivela: "Stiamo trattando con diverse società".

06.06.2012 11:55 di Fabio Frongia   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Tuttosport - Milan, tra Acerbi e Zapata Allegri dice Astori

Massimiliano Allegri sta provando a indirizzare la campagna acquisti verso obiettivi ben precisi, pur consapevole che le disponibilità economiche sono fortemente limitate. Ma nell’organico rossonero, al netto di eventuali uscite, mancano all’appello ancora due giocatori: un difensore e un centrocampista. E il tecnico sta dando le sue indicazioni.

ALLE BUSTE -  Per Acerbi continuano a non esserci novità. E’ il Chievo, in questa fase, a mettere i bastoni fra le ruote, mentre il Genoa non fa problemi a cedere la sua metà del difensore al Milan. C’è il rischio concreto di andare alle buste, ma ci dovrebbe ricorrere il Geoa, ovviamente: e non è semplice, però, trovare una strategia vincente avendo due prospettive differenti. Allegri, che stima Acerbi e che a suo tempo ha dato l’ok all’acquisto, si sta guardando attorno sulle possibile alternative. E ha ricordato a Galliani che Astori , allenato al Cagliari, sarebbe a tutti gli effetti un giocatore da Milan.

DALLA SPAGNA - Un’altra strada porta invece in Spagna, a Zapata , che il Villareal, retrocesso in seconda divisione, deve assolutamente vendere. Così ha parlato il suo agente, Massimo Italiani : «Stiamo trattando con diverse società e non solo in Italia. Abbiamo avuto già diversi colloqui, ma ritengo che sia ancora presto per decidere la squadra. Inoltre noi non abbiamo potere finchè il Villarreal non si mette d’accordo con la società, dovremo parlare anche con loro. L’unica certezza in questo momento è che il giocatore andrà via dal Villarreal, ci dispiace per la situazione che si è venuta a creare ma non ci sono altre alternative. Meglio Italia o estero? L’Italia è un campionato che Zapata conosce bene, dipende molto dalle offerte concrete che arriveranno».

A CENTROCAMPO - L’altro giocatore dovrà arrivare a centrocampo. E Allegri, lo vuole di qualità: «Mi serve un giocatore dai piedi buoni», si è lasciato sfuggire durante la crociera con MSC Splendida. Ecco perché, a parità di condizioni, Aquilani ha superato Flamini nelle quotazioni. Ed ecco perché si segue sempre la pista che porta a Witsel , centrocampista belga del Benfica.