Unione sarda - Karalis Arena, Elmas torna alla carica

26.06.2012 11:03 di Fabio Frongia   Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
Unione sarda - Karalis Arena, Elmas torna alla carica

Elmas ci crede ancora. Il Sindaco della cittadina alle porte del capoluogo, Valter Piscedda, intende proseguire sulla strada che porta (o portava) alla Karalis Arena in località Santa Caterina, e si dice pronto a "convocare entro il mese di giugno il Consiglio comunale per l’adozione dell’Accordo di programma", dopo aver concluso la fase istruttoria per verificare la fattibilità del progetto in zona aeroporto.

Secondo quanto scrive oggi L'Unione Sarda, il Sindaco sarebbe sempre in contatto con Massimo Cellino, con il quale ci sono state diverse frizioni a mezzo stampa nell'ultimo periodo. Il Comune di Elmas avrebbe chiesto alcune modifiche al progetto originale, oltre alla "rimodulazione delle aree verdi e l’indicazione delle distanze dello stadio dai confini della proprietà della Sgs, confinante con l’aeroporto di Elmas", come si legge sul quotidiano cagliaritano .

Si attende la risposta del Cagliari, che continua a lavorare sullo stadio di Is Arenas e resta vigile sul fronte S.Elia, dove il filo diretto e anche la guerra con il Comune sono sempre molto caldi. Per ora, sul tavolo rossoblù, ci sono le rassicurazioni di Piscedda, che non vuole vedere svanire il sogno cullato per almeno un anno e sta facendo pervenire a Cellino tutte le certezze burocratiche di cui ci sarebbe bisogno per il via libera.

Occorrerà attendere la reazione di Cellino, che, come detto, non ha mai mancato di arrabbiarsi con Elmas e la sua amministrazione. Al patron rossoblù non và giù di aver speso i soldi per le infrastrutture per poi vedere il progetto bloccato dal Comune, dovendo quindi destinare le risorse (non solo economiche) verso altri lidi.