Commissioni agenti troppo alte? Pastorello: “Aperti a dei paletti, ma la Fifa non ci interpella”

Commissioni agenti troppo alte? Pastorello: “Aperti a dei paletti, ma la Fifa non ci interpella”TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 13 ottobre 2021, 13:45Altre notizie
di Laura Pace

A margine dell’incontro dell’A.I.A.C.S.-Assoagenti, Federico Pastorello ha parlato anche delle ricorrenti discussioni circa i compensi e le commissioni per gli agenti durante le varie trattative di mercato: “E’ un po’ anche il mercato che offre opportunità. Le commissioni vengono decise dai club, nessuno obbliga nessuno a riconoscerle. Il sistema è diventato talmente importante che le cifre rappresentate oggi hanno toccato livelli che nessuno si poteva immaginare. Pagare un giocatore oltre 100 o 200 milioni oggi non è più una casualità, quindi è chiaro che come in tutte le cose ci sono più soldi e se noi siamo pagati in percentuali è normale che anche queste crescano. Noi siamo aperti all’inserimento di paletti o tetti alle commissioni, riteniamo che sia giusto per tenere il sistema in salute, il problema è che noi facciamo tanti sforzi per partecipare alle discussioni ma non veniamo invitati. Noi non partecipiamo perché non ci invitano e per me questa è una cosa scandalosa. Ripeto, essendo una parte importante del sistema, la cosa più logica sarebbe essere interpellati. Ci stiamo battendo e speriamo di ottenere qualcosa, passi avanti sono comunque già stati fatti”.