IL CAGLIARI SBANCA UDINE: UN RIGORE DI JP10 BASTA E AVANZA

IL CAGLIARI SBANCA UDINE: UN RIGORE DI JP10 BASTA E AVANZATUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 21 aprile 2021, 22:35Primo piano
di Vittorio Arba

Cagliari corsaro a Udine: gli uomini di Semplici sbancano la "Dacia Arena" per 1-0, grazie alla rete di Joao Pedro nella ripresa. A sei turni dal termine, i rossoblu si portano a -3 da Torino (una gara in meno) e Benevento, entrambe reduci dai pari di Bologna e Marassi sponda genoana.

Mini turnover per Semplici, che lascia a riposo Rugani, Lykogiannis e Duncan per Ceppitelli, Asamoah e Deiola, mentre Pavoletti affianca Joao Pedro in avanti. Padroni di casa senza Capitan De Paul, squalificato.
Rossoblu che partono col piglio giusto e che fanno intendere di voler espugnare lo stadio friulano. Al 5' occasionissima per Pavoletti, che centra il palo da distanza ravvicinata. Cagliari che contiene e che prova a ripartire, alla mezz'ora Nainggolan calcia da appena dentro l'area, pallone sul fondo. Al 37' Joao Pedro porta in vantaggio i rossoblu, ma l'arbitro Guida annulla con l'ausilio del VAR.
Prima frazione che si chiude a reti bianche.

La ripresa si apre con il Cagliari alla rabbiosa ricerca del vantaggio, che arriva al 55': Molinella colpisce col braccio, Guida lascia correre, ma il VAR fa cambiare idea al direttore di gara. Calcio di rigore di Joao Pedro e pallone all'angolino per l'1-0 di marca rossoblu.
Da quel momento i rossoblu cominciano a patire la stanchezza, l'Udinese prende coraggio, ma quest'oggi è veramente poca roba.
Il Cagliari centra l'obiettivo, porta a casa i punti e rosicchia due punti a Toro e Benevento, portandosi a -3.
Domenica alle 18 si torna in campo alla Sardegna Arena: arriva la Roma, reduce dal match di domani contro l'Atalanta.
Match sulla carta difficilissimo, ma i rossoblu possono e soprattutto devono crederci.


Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Bonifazi, Nuytinck (79′ Braaf); Molina, Pereyra (86′ Llorente), Walace, Arslan, Stryger Larsen (86′ Ouwjan); Okaka, Forestieri (60′ Nestorovski). A disposizione.: Scuffet, Gasparini, Samir, Ouwejan, Makengo, Micin, De Maio, Zeegelaar. Allenatore: Gotti

Cagliari (3-5-2): Vicario; Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Marin (86′ Zappa), Nainggolan, Deiola (76′ Duncan), Asamoah; Joao Pedro (77′ Simeone), Pavoletti (88′ Rugani). A disposizione: Aresti, Ciocci; Calabresi, Klavan, Lykogiannis, Walukiewicz; Duncan; Cerri, Pereiro Allenatore: Semplici.

Arbitro: Guida

Ammoniti: Pavoletti, Nainggolan

Marcatori: 55' Joao Pedro