Cagliari, i social network e il fenomeno "Pereg"

08.08.2012 14:38 di Giampaolo Gaias  articolo letto 13684 volte
© foto di Federico De Luca
Cagliari, i social network e il fenomeno "Pereg"

Se qualcuno aveva ancora qualche dubbio sull'unità dello spogliatoio rossoblù, i social network sono pronti a fugarlo. Twitter, oltre alle polemiche juventini-Nainggolan, ha portato alla luce la bellissima amicizia tra il centrocampista belga e Mauricio Pinilla. I due si punzecchiano e scherzano sui gol in partitella e non mancano mai di immortalare facce buffe ed espressioni simpatiche, così come le acconciature del parrucchiere Radja all'opera con la chioma di Pinigol. Anche Cossu cinguetta gli scatti dal ritiro e Avramov annuncia la sua prima partita con i pantaloncini (e non con l'immancabile pantalone lungo nero). Ma il protagonista indiscusso del Cagliari in questi giorni è Gabriele Perico. Solitamente è uno di poche parole, poco sotto i riflettori. Ci hanno pensato i suoi compagni, secondi fonti attendibili Astori e Ariaudo, a metterlo al centro dell'attenzione. E' nato infatti il "Pereg", che altro non è che una fan page su Facebook volta a celebrare Perico. Una sorta di simpatico sfottò per il terzino rossoblù, arrivato due stagioni fa dall'Albinoleffe. Il Pereg cerca consensi come recita l'annuncio in bacheca "A tutti i fans del Pereg...se otterremo 1000 MI PIACE riapriremo la pagina ufficiale de "il pereg" con foto aggiornamenti live, sondaggi!!!". 

Un modo simpatico per rendere ancora più partecipi i supporter rossoblù alle vicende della squadra.