Il Cagliari sfida il Toro: Lopez si affida all’estro di Joao Pedro e Farias

 di Serafino Ghisu  articolo letto 1763 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Il Cagliari sfida il Toro: Lopez si affida all’estro di Joao Pedro e Farias

Il Cagliari, alle ore 20.45, affronterà il Torino allo Stadio Olimpico per l’11a giornata del campionato di Serie A 2017-2018. I rossoblù, reduci dalla vittoria all’ultimo minuto contro il Benevento, occupano la 14a posizione in classifica con 9 punti, mentre i granata, sconfitti 3-0 a Firenze nell’ultimo turno, sono al 12° posto con 13 punti.

Il Cagliari proverà a far punti anche in trasferta, dopo la vittoria alla Sardegna Arena nel turno infrasettimanale. Il Torino, invece, è alla ricerca di una vittoria che manca dal 20 settembre (Udinese-Torino 2-3). La partita di questa sera sarà delicata per Sinisa Mihajlovic, che in caso di sconfitta rischierebbe l’esonero.

Arbitrerà il match il signor Giampaolo Calvarese di Teramo, coadiuvato dagli assistenti Mauro Vivenzi di Brescia e Marco Zappatore di Taranto. Il quarto uomo sarà Juan Luca Sacchi di Macerata, al VAR Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo e Antonio Rapuano di Rimini.

QUI TORINO - Mihajlovic pensa al 4-3-3, con alcuni cambi rispetto al consueto schieramento. Belotti potrebbe giocare dal 1’, con Iago Falquè e Ljajic sugli esterni. In difesa spazio a Burdisso e Ansaldi, in mezzo al campo Acquah dovrebbe prendere il posto dello squalificato Rincon. In porta confermato il sardo Sirigu.

QUI CAGLIARI - Lopez dovrebbe schierare i suoi con il 3-5-1-1. Out l’infortunato Pisacane: Romagna, Andreolli e Capuano dovrebbero essere i tre in difesa. Ceppitelli verso la panchina, dunque. Faragò, Barella, Cigarini, Padoin e Miangue a centrocampo, mentre Joao Pedro agirebbe dietro l’unica punta, Farias (in vantaggio su Pavoletti).

Le probabili formazioni di Torino-Cagliari:

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Ansaldi; Acquah, Valdifiori, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic. Allenatore: Mihajlovic.

CAGLIARI (3-5-1-1): Rafael; Romagna, Andreolli, Capuano; Faragò, Barella, Cigarini, Padoin, Miangue; Joao Pedro; Farias. Allenatore: Lopez.