Italdonne, Bertolini: "Cariche per l'Europeo. Italia di Mancini? Uno svuotamento era fisiologico"

Italdonne, Bertolini: "Cariche per l'Europeo. Italia di Mancini? Uno svuotamento era fisiologico"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
lunedì 27 giugno 2022, 15:45Altre notizie
di Laura Pace

Quanto l'Europeo in Inghilterra si avvicina - con la speranza di emulare le gesta della Nazionale di Roberto Mancini la scorsa estate - dalle colonne del Corriere della Sera è intervenuta la Ct della Nazionale Femminile Milena Bertolini: "L’Europeo è un’avventura nuova, da affrontare con il solito impegno e sacrificio. In Inghilterra inseguiremo un piacere personale e collettivo. Però ho avvertito le ragazze: non ci dobbiamo portare dietro il peso del passato e di quel Mondiale felice. Affogheremmo. L’ossatura è quella, che a livello di esperienza - rispetto a Nazionali come Svezia o Francia che non hanno mancato un Mondiale e un’Olimpiade - è un’ossatura giovane. La rosa è più larga. Per Rotherham, dove affronteremo la Francia, parte chi ha la condizione migliore e chi c’è in tutti i sensi. L'esordio? Partire bene significa indirizzare il girone: saremo obbligate a fare una partita di altissimo livello. Le altre? L’Islanda è molto fisica, il Belgio più simile a noi come caratteristiche. Noi uniche rappresentati dell'Italia? L’Italia di Mancini ha vinto l’Europeo facendo qualcosa di eccezionale, uno svuotamento era fisiologico: è un fatto inconscio, difficile da gestire. Tenere alta la bandiera è una responsabilità che ci prendiamo ben volentieri".