Dal cappuccio all'elmetto. Con Ranieri si va in guerra

Dal cappuccio all'elmetto. Con Ranieri si va in guerraTUTTOmercatoWEB.com
domenica 15 gennaio 2023, 23:30Approfondimenti
di Giancarlo Cornacchia

"Dobbiamo indossare un cappuccio e non guardare la classifica. Quando il campionato terminerà, leveremo questo cappuccio e potremo vedere cosa abbiamo combinato". Queste furono le parole di Claudio Ranieri, pronunciate quando il suo Cagliari stava in fondo alla classifica di Serie A. Di li a poco arrivò il 17 dicembre, il giorno del clamoroso pareggio per 2-2 in casa della Juventus, che sancì la rinascita, o meglio, la rincorsa dei rossoblù verso un'insperata salvezza. Oggi, a distanza di 32 anni, il tecnico di Testaccio ha cambiato "strumento". Nella conferenza post gara di ieri ha dichiarato che i suoi giocatori devono indossare l'elmetto, evidente prova che il suo desiderio è quello di avere dei guerrieri sempre pronti alla guerra. Del resto la Serie B è una guerra continua...