Udinese - Cagliari, sfida "particolare" per Simone Scuffet

Udinese - Cagliari, sfida "particolare" per Simone ScuffetTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Di Leonardo
lunedì 12 febbraio 2024, 14:45Approfondimenti
di Luca Di Leonardo

Domenica alle 15 ci sarà la sfida tra Udinese e Cagliari valida per la 25^ giornata. Partita speciale per Simone Scuffet, nato a Udine e cresciuto nelle giovanili della squadra bianconera. L'attuale portiere del Cagliari debutta in Serie A nel 2014, all'età di 17 anni, nella sfida tra Bologna e Udinese e diventa il primo giocatore friulano a vestire la maglia bianconera dieci anni dopo Fabio Rossito. Il giovane Scuffet, anche dopo il recupero di Brkic, rimane titolare e viene chiamato dall'allora Ct Azzurro Prandelli per uno stage a Coverciano. Nell'estate del 2014 rifiuta il passaggio all'Atletico Madrid dopo che le società avevano raggiunto già l'accordo: "Io ho scelto di restare a Udine per l’ambiente, per i preparatori dei portieri.

Volevo continuare a crescere lì", le sue parole qualche anno dopo.
L'anno successivo il tecnico Stramaccioni gli preferisce Karnezis e Scuffet viene girato in prestito al Como. Nelle due stagioni successive in terra friulana totalizza appena 19 presenze tra campionato e Coppa Italia. Negli anni successivi gioca in Turchia (Kisimpasa), Spezia, Apoel Nicosia e Cluj fino all'arrivo a Cagliari in questa stagione.
Arriva come vice Radunovic ma diventa titolare dall'ottava giornata (Cagliari-Roma, ndr) con un rendimento costante ma con una media di 1.94 gol subiti a partita. Domenica ritorna a distanza di qualche anno nella sua Udine e siamo certi che vorrà far "bella figura" davanti ai suoi ex tifosi e concittadini.