Un passo avanti e tre indietro

Un passo avanti e tre indietroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 24 ottobre 2021, 22:30Approfondimenti
di Giancarlo Cornacchia

Non ci siamo, non ci siamo proprio. La vittoria contro al Sampdoria aveva fatto ben sperare i tifosi rossoblù che la squadra di Waalter Mazzarri avesse finalmente imboccato la giusta strada verso la tranquillità, e che i singoli stessero prendendo sempre più convinzione dei propri mezzi. Ed invece, così come accaduto dopo il pareggio all'Olimpico contro la Lazio, la successiva gara ha fatto ripiombare tutti nello sconforto più totale. La squadra continua ad avere gli stessi problemi di fragilità mentale, si scioglie e si scoraggia alla prima difficoltà, ergo al primo goal subito. Non reagisce, non lotta, facendo quasi tenerezza all'avversario. Lo ribadiamo: non ci siamo proprio, la situazione è grave, e non ci si può nascondere dietro un singolo dito. Mazzarri, che pur è riuscito ad intervenire sulla condizione fisica precaria dei suoi, ancora non ha inciso sulla testa. E se manca quella di certo non si potrà andare lontano.