Il Real Vicenza, da non confondere con il Lanerossi, è inattivo dal 2015

Il Real Vicenza, da non confondere con il Lanerossi, è inattivo dal 2015TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
sabato 17 luglio 2021, 22:00Avversari
di Vittorio Arba

Tanti tifosi del Cagliari, erroneamente, hanno associato il Real Vicenza affrontato e sconfitto per 16-1 nella prima uscita stagionale dei rossoblu, al Lanerossi Vicenza, meglio conosciuto come Vicenza. Niente di più sbagliato e oltretutto si tratta di due società con due storie totalmente differenti. Il Real Vicenza, infatti, è nato addirittura nel 2010 dalla fusione tra tre società: il Leodari Sole Vicenza del quartiere del Villaggio del Sole, il Cavazzale dell'omonima frazione di Monticello Conte Otto e il Real Vicenza-Laghetto del quartiere di Laghetto. Secondo gli accordi presi tra i tre presidenti delle vecchie società, il Leodari Sole avrebbe fornito la sede e i campi di allenamento, il Cavazzale avrebbe ceduto il titolo sportivo (valido per partecipare al campionato veneto di Eccellenza), mentre il Real Vicenza-Laghetto avrebbe fornito il nome. Nacque così la Società Sportiva Dilettantistica Real Vicenza V.S. (V.S. sta per Villaggio del Sole) che adottò i colori sociali biancorossi, identici a quelli del ben più blasonato Vicenza. Nella stagione 2011-2012 il Real Vicenza viene promosso in Serie D, mentre l'anno successivo venne addirittura ripescato in Lega Pro nonostante il 5° posto maturato in Serie D a causa della mancata iscrizione di diverse formazioni. Dopo due anni nella terza serie nazionale, la storia del Real Vicenza tra i professionisti si chiude: nell'estate del 2015 la società non si iscrive al campionato e si dedicherà esclusivamente al settore giovanile. La squadra affrontata oggi dal Cagliari, infatti, non è altro che una selezione di giocatori svincolati, che hanno la possibilità di potersi allenare ed esibire contro club di Serie A e B, tra cui appunto il Cagliari.